13.9 C
Belluno
giovedì, Luglio 9, 2020
Home Cronaca/Politica Si attende il certificato di collaudo per aprire il nuovo ponte sul...

Si attende il certificato di collaudo per aprire il nuovo ponte sul torrente Runal a Farra d’Alpago

“Il nuovo ponte sul torrente Runal sarà inaugurato a breve, non appena arriverà in Comune il certificato di collaudo”. Floriano De Pra, sindaco di Farra d’Alpago, risponde così alle perplessità e alle proteste sollevate da alcuni residenti nella zona dove il nuovo ponte veicolare, già installato a fianco della vecchia passerella e collaudato staticamente alcuni mesi fa, non è ancora entrato in funzione. Il nuovo ponte, collocato a fianco della vecchia e stretta passerella ora adibita solo a passaggio ciclopedonale, congiunge la zona della palestra, in prossimità della provinciale 423 e della nuova rotonda, con la frazione Villaggio Riviera. Gli abitanti della medesima frazione attualmente si immettono sulla strada provinciale per raggiungere in auto il centro di Farra. Con l’apertura di questo ponte, che verrà dotato di un impianto di illuminazione, il problema dovrebbe essere finalmente risolto. Il finanziamento regionale copre più o meno il settanta per cento dell’opera. Altri finanziamenti per lavori in quella zona sono stati stanziati dalla Regione per interventi d’urgenza gestiti dal Genio civile che ha eretto un argine sul Runal in prossimità della rotonda che conduce a Villaggio Riviera attraverso il ponte che sta per essere sostituito. “Le prove di carico sono già avvenute con successo”, spiega De Pra, “ora per aprirlo attendiamo dal Genio civile il certificato completo che prende in considerazione anche l’esito delle analisi sui materiali impiegati per la sua costruzione come il cemento e l’acciaio e avvenute dopo. E’un’opera che abbiamo voluto, che riteniamo importante e che inaugureremo appena otteremo quel documento. Rimango comunque come sempre a disposizione dei cittadini per qualsiasi chiarimento in merito”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Provincia al lavoro per l’adeguamento delle aule, in vista del prossimo anno scolastico. Bogana: «Raccogliamo le esigenze dei presidi. Gli spazi non saranno un...

Gli spazi per la didattica nel prossimo anno scolastico non costituiranno un problema: la Provincia interverrà negli istituti superiori di sua proprietà a seconda...

Un nuovo caso di positività covid a Belluno

Belluno, 8 luglio 2020  -  L’Azienda Ulss Dolomiti ha registrato ieri una nuova positività Covid a carico di una anziana signora kosovara rientrata dall’estero...

Decreto rilancio. De Menech: “estendere il bonus edilizia”

Roma, 8 luglio 2020   Il deputato bellunese Roger De Menech ha chiesto al governo di rendere strutturali e permanenti nel tempo gli incentivi e...

Un progetto per i comuni e le scuole per la tutela di rondini, rondoni, balestrucci, pipistrelli, piccioni e anfibi

Un importante progetto per la tutela della biodiversità sul territorio bellunese per tutelare i siti riproduttivi di importanti selvatici insettivori che vivono in ambito...
Share