Thursday, 19 October 2017 - 05:25

Ulss n.2 Feltre. Via libera alla selezione di due nuovi primari. Bond: “Risposte operative a favore del territorio”

Ott 7th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore, Sanità

ospedale-feltre-270x200La giunta regionale, nella sua ultima seduta, ha autorizzato l’Ulss 2 di Feltre ad avviare le procedure per la selezione dei nuovi primari di Ostetricia-Ginecologia e Radiologia visto che entrambi i posti rimarranno vacanti da qui alla fine dell’anno.

A comunicarlo è il consigliere regionale feltrino e capogruppo del Pdl in Consiglio regionale Dario Bond dopo che la giunta ha adottato il provvedimento a favore della sanità feltrina.

“Con due distinte domande l’Ulss di Feltre aveva chiesto l’autorizzazione ad attivare le procedure per la selezione di due nuovi primari in reparti cruciali per il nostro ospedale. Nel caso dell’ostetricia-ginecologia, il posto di primario rimarrà vacante dal 1° novembre, mentre per la radiologia dal 20 dicembre”, illustra Bond.

Entrambi i primari – il dottor Lucio Spolaor per la Ginecologia-Ostetricia, il dottor Umberto Sannini per la Radiologia – andranno in pensione.

 

Dario Bond, consigliere regionale Pdl

Dario Bond, consigliere regionale Pdl

“La Regione ha risposto in tempi utili. Mentre per l’Ostetricia la domanda da parte dell’Ulss è stata avanzata qualche mese fa, per la Radiologia, la richiesta dell’Uls è partita a metà settembre. Anche questo è un segnale di vicinanza al territorio”, rimarca Bond, che ricorda come con il via libera della V Commissione Sanità il Santa Maria del Prato abbia guadagnato nuovi primariati, posti letto e servizi.

“In questo ultimo anno la sanità feltrina è uscita rafforzata con un ampio riconoscimento delle eccellenze del nostro ospedale. Su tutto, c’è l’attivazione della chirurgia oncologica gastro-intestinale, polo che diventerà di rilevanza regionale”, afferma il consigliere regionale del Popolo della Libertà.

“Mi piace poi sottolineare come anche l’ospedale di Lamon sia uscito completamente rafforzato dal dibattito attorno alle schede. Un risultato che fa onore a una struttura che ha saputo crescere nel tempo”, conclude Bond.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Ma se l’ospedale è stato declassato e ci sanno decine di posti letto tagliati!

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.