13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 30, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Al via venerdì la terza edizione della Dolomiti Rescue Race

Al via venerdì la terza edizione della Dolomiti Rescue Race

Con il benvenuto agli ospiti e la presentazione ufficiale prenderà il via venerdì prossimo, 4 ottobre, la terza edizione della Dolomiti Rescue Race, l’unica manifestazione nazionale ed internazionale riservata ai componenti del Soccorso alpino, con prove tecniche e di resistenza. Le Stazioni del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico e le squadre di soccorso alpino estere (due, quest’anno, provenienti entrambe dalla Polonia) si sfidano con il sano agonismo, lo spirito di appartenenza e di squadra che identifica gli uomini e donne del Soccorso alpino. Nelle scorse edizioni hanno partecipato numerose Stazioni da tutto il territorio nazionale oltre ad una consistente rappresentaza arrivata dall’estero. La gara è a squadre di quattro componenti ciascuna dotate di materiale tecnico, individuale e di gruppo. Questa manifestazione, che durerà da venerdì a domenica, con il fulcro sabato, è nata con lo scopo di far incontrare e confrontare, come per stringere nuove amicizie con tutti i componenti del Soccorso alpino d’Italia e del mondo, in un contesto diverso da quello operativo di intervento. Sono attese una quarantina di squadre.

La partenza della competizione, sabato mattina, avverrà dalla località Praciadelan (comune di Calalzo di Cadore) a 1040 metri di altitudine, con dislivello in salita di 1250 metri, di cui 250 di cresta rocciosa esposta attrezzata. La discesa si effettua con calata in corda doppia di trenta metri fino al sentiero che, con dislivello negativo di 1100 metri, conduce al fondo valle. Ad un chilometro dall’arrivo, le squadre saranno impegnate nel montaggio della barella per attraversare con essa il traguardo nella Piazza del Tiziano a Pieve di Cadore . L’intero percorso si sviluppa sulle pendici del Re delle Dolomiti: il monte Antelao. Lo scenario del gruppo delle Marmarole e degli Spalti di Toro fanno da cornice all’appassionante gara.

Nella prima edizione del 2011 il primo posto è stato conquistato dalla squadra della Stazione di Agordo ed a seguire si sono piazzate le squadre delle Stazioni di Val Biois e Pieve di Cadore.

Nel 2012 La squadra della Stazione della Val Biois ha vinto la gara a squadre del raduno nazionale Cnsas, secondi classificati XII Delegazione Canavesane-Piemonte e terzi classificati i soccorritori di Agordo.

Questo il programma del fine settimana:

Venerdì 4 ottobre 2013

18:30 Cocktail di benvenuto presso il “Gran Caffè Tiziano” di Pieve di Cadore.

21:00 Presentazione della manifestazione presso il Palazzo della Magnifica Comunità di Cadore – Proiezione del video della precedente

Sabato 5 Ottobre 2013

07:30 Proseguo ultime iscrizioni a Pracedelan (Calalzo di Cadore).

08:30 Partenza in linea da località Pracedelan.

11:30 Arrivo previsto delle prime squadre in Piazza Tiziano.

14.00 Pranzo.

17.00 Premiazione gara ed a seguire… festa!

Domenica 6 Ottobre 2013

Possibilità di arrampicare presso la Climbing Arena c/o diga Enel di Pieve di Cadore (con tracciati di coppia Italia Speed) oppure sulle numerose falesie dislocate sull’intero territorio del Cadore.

Gita escursionistica.

Pranzi convenzionati sui Rifugi.

Visita dei Musei e delle località del Cadore, scorci sulle Dolomiti care al Tiziano.

Share
- Advertisment -

Popolari

Oltre trenta elaborati per il logo del Fondo Welfare. De Biasi: «A breve il vincitore. Una mostra con tutti i lavori»

Partecipazione oltre le attese: sono circa una trentina gli elaborati giunti in Provincia per il concorso di idee per il logo del Fondo Welfare...

Zaia anticipa il governo e allenta la morsa. Mascherine solo al chiuso. Ecco la nuova ordinanza in vigore da lunedì 1° giugno

Con ordinanza n. 55 del 29 maggio 2020, in vigore da lunedì 1° giugno, il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha modificato...

Assessore d’Emilia ai commercianti del centro: «Disponibili a sostenere il Consorzio con Distretto del Commercio. Ci dicano le loro priorità»

«Siamo pronti a venire incontro alle necessità dei commercianti del Consorzio Centro Storico, basta che ci indichino le loro priorità e lavoreremo all'interno del...

Rigenerazione del Parco fluviale di Lambioi. Frison: “Ok da Roma alla modifica del progetto”

Via libera da Roma alla modifica del progetto di rigenerazione urbana del Parco di Lambioi: è infatti arrivata la tanto attesa nota del segretario...
Share