Sunday, 15 September 2019 - 18:19
direttore responsabile Roberto De Nart

Giuliano Canè e Lucia Galliani vincono per l’ottava volta la Coppa d’Oro delle Dolomiti. Domenica mattina a Cortina le premiazioni

Ago 31st, 2013 | By | Category: Riflettore, Società, Associazioni, Istituzioni, Sport, tempo libero
Canè Galliani su Lancia Aprilia '38

Canè Galliani su Lancia Aprilia ’38

Giuliano Canè e Lucia Galliani, su Lancia Aprilia del 1938, si aggiudicano la Coppa d’Oro delle Dolomiti 2013. La coppia, nella corsa e nella vita, è riuscita a bissare il successo dello scorso anno e ad ottenere così l’ottava vittoria alla gara di regolarità classica su strade di montagna.

Al secondo posto l’equipaggio numero 2, composto dal pilota Andrea Vesco e dal co-pilota Andrea Guerini su una Fiat 508 S Balilla sport del ’34, seguiti da Giordano Mozzi e Stefania Biacca a bordo di una Trimph TR2 del ’55 .

Fuori dal podio Massimo Raimondi e il co-driver Giovanni Adorni su Porsche 356 Roadster del 1959.

Una gara che fin dalle prime prove è stata un costante testa a testa tra Canè e Vesco, ma alla fine a spuntarla è stato il pluripremiato pilota bolognese. Lotta serrata anche per la terza e quarta posizione con Mozzi e Raimondi che si sono dati battaglia fino all’ultimo.

Classifica a parte per le vetture costruite dal ‘62 al ‘65 con una Jaguar E-Type 3.8 Spyder che ha surclassato tutti gli avversari della categoria.

Lorenzo Flaherty, Canè, Casali, Autieri,Galliani

Lorenzo Flaherty, Canè, Casali, Autieri,Galliani

“Un grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuti in questa avventura – ha dichiarato Alessandro Casali, presidente del Comitato organizzatore della Coppa d’Oro delle Dolomiti, oltre che organizzatore per cinque anni della Mille Miglia –  E soprattutto al presidente dell’Aci Angelo Sticchi Damiani, che mi ha spronato ad accettare questa nuova sfida. E’ stata una grande edizione, che ha dimostrato come questa gara abbia delle potenzialità straordinarie. L’impegno, con i motori delle auto ancora caldi, è proprio questo, fare in modo che questa splendida edizione 2013 sia solo l’inizio di una nuova storia . Una storia fatta di passione, idee, persone, per far diventare la Coppa sempre di più un appuntamento motoristico tra i più importati al mondo, per valorizzare pienamente la bellezza dell’incontro tra la meraviglia delle Dolomiti e il fascino delle auto d’epoca, tra la capacità di innovare e il rispetto per la grande storia di questa gara”.

“Il ringraziamento del Comitato – ha aggiunto Casali – va a tutti coloro, dalle istituzioni locali e nazionali agli sponsor, dai partecipanti all’Aci, che hanno reso possibile questo evento. Un grazie particolare va naturalmente alle città di Cortina d’Ampezzo, Bolzano e Merano. E a Land Rover per il suo tributo”.

Quest’anno infatti la casa automobilistica inglese ha partecipato alla Coppa d’Oro delle Dolomiti per festeggiare i suoi 65 anni di attività, portando lungo il percorso una cinquantina di modelli storici. La migliore perfomance è stata di una Land Rover Discovery 4 SE, seguita da due Range Rover Sport.

Come ogni anno, la Coppa d’Oro delle Dolomiti ha richiamato a Cortina anche numerosi personaggi famosi. Tra gli equipaggi in corsa la madrina di questa edizione, l’attrice e conduttrice Serena Autieri e il marito a bordo di una Jaguar XK 140 OTS del 1954 e l’attore Lorenzo Flaherty sempre su una Jaguar, modello XK 150 DHC del 1959.

La Coppa d’Oro delle Dolomiti 2013 si è svolta con il patrocinio del Senato della Repubblica, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dello Sviluppo Economico, del Comune di Cortina d’Ampezzo, del Consorzio Cortina Turismo, della Provincia di Belluno, della Camera di Commercio di Belluno, del Comune di Merano e del Sudtirol. L’evento ha visto inoltre la collaborazione di Jaguar, Land Rover e Porsche in qualità di Joint Presenting Sponsor, sono stati invece Official Sponsor: Ampeleia, Maxi e Persol.

Hanno sostenuto la Coppa d’Oro delle Dolomiti anche i Premium Sponsor ArchLinea, Adler Plastic, Dimmidisì, Fashion District, Officine Meccaniche Rezzatesi, Riva, e i Technical Sponsor Hotel Cristallo, Itas e Sara Assicurazioni. Media partner di questa edizione: Gente Motori Classic, Circle Luxury Magazine, Cortina Topic e Dolomiten.

 

I video della giornata:



Share

Comments are closed.