Tuesday, 17 September 2019 - 14:25
direttore responsabile Roberto De Nart

A vent’anni si vuole cambiare il mondo: Samarcanda festeggia il 20mo anniversario

Ago 19th, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

samarcandaVent’anni di commercio equo, vent’anni di volontariato, vent’anni di equità e solidarietà. Samarcanda si prepara a celebrare il suo speciale anniversario con un evento davvero particolare al quale tutti, ma proprio tutti, sono invitati a partecipare. L’appuntamento è fissato per domenica 1 settembre. Questo è il giorno che i volontari delle botteghe di Belluno, Pieve, Feltre e Santa Giustina hanno scelto per ritrovarsi assieme, non soltanto a soffiare sulle venti candeline della loro cooperativa ed augurarsi così un futuro di proficua attività, ma anche per guardarsi un po’ alle spalle e riflettere sul percorso svolto dal 1993, anno di fondazione dell’associazione dedita al commercio equo e solidale che è via via cresciuta fino a diventare cooperativa sociale nel 2003, vedendo nascere pian piano i suoi quattro punti vendita in provincia. Tanti i progetti realizzati, per un impegno che è stato intenso e costante e che ha coinvolto in questo lungo cammino decine di volontari e centinaia di soci nel sostenere e promuovere i principi di solidarietà, di sostenibilità e del giusto prezzo che sono la base di un modo diverso di fare commercio.

Per la festa di compleanno di Samarcanda la giornata prevede un giro in bicicletta con guida su pista ciclabile da Calalzo a Valle di Cadore e un ricco pranzo che si terrà al ristorante La Tappa in via O. M. Olivo 24 a Valle.

 

Questo il programma completo della giornata, consultabile anche dal sito della cooperativa www.samarcandascs.it

Partenza da Calalzo alle 9.00 con trasporto organizzato delle biciclette da Belluno alle 7.30

Percorso di circa 8 chilometri Calalzo – Valle di Cadore su fondo asfaltato con dislivello di 150 metri

Prima tappa: arrivo alla ex casa di riposo, sosta al parco giochi oppure deviazione per i laghetti di Lagole con breve descrizione del sito archeologico e racconto della storia delle anguane.

Seconda tappa: breve fermata alla diga di Sottocastello, breve storia dell’invaso con racconto sulle vicende di Vallesella di Cadore.

Terza tappa: arrivo al ristorante La Tappa verso le 12.30 e pranzo con menù a base di: pinzimonio di verdure, cous cous palestinese accompagnato da verdure al vapore e pollo al curry, Taboulé, fagioli alla messicana, cipolle al forno, macedonia di frutta, acqua, vino e caffé; servizio a buffet.

Chiunque intenda partecipare può confermare entro mercoledì 28 agosto la propria presenza rivolgendosi alle botteghe oppure scrivendo a samarcanda.prenotazioni@gmail.com. Naturalmente non è obbligatorio prende parte al giro in bicicletta, ma è possibile partecipare unicamente al pranzo, che ha un costo di 20 euro per gli adulti e di 10 per i bambini.

 

Share

Comments are closed.