Tuesday, 17 September 2019 - 14:40
direttore responsabile Roberto De Nart

In settemila sabato e domenica a Rasai di Seren del Grappa. Mercoledì si prosegue con la Festa di ferragosto

Ago 12th, 2013 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni
Polenta e pastin, piatto tradizionale bellunese

Polenta e pastin, piatto tradizionale bellunese

Settemila persone in due giorni. E’ il bilancio del primo week end alla Festa di Ferragosto di Rasai di Seren del Grappa. I numeri hanno sorpreso la stessa organizzazione, che non si aspettava questa affluenza e ospiti provenienti da tutto il Veneto e dal Trentino.

Due i motivi di richiamo principali: la musica con le orchestre di Chicco Fabbri e di Romeo e i Cooperfisa, e lo sport. Nella giornata di domenica la 4° XC di ferragosto ha richiamato 320 campioni di mountain bike da tutta la Regione, in molti accompagnati da famiglie e amici. Tra di loro anche il campione italiano X – terra Mattia De Paoli.

L’atleta feltrino, campione italiano di Triathlon e promotore della gara, è stato premiato a sorpresa dal comitato organizzatore per l’impegno speso nella realizzazione dell’evento.

La vera sorpresa di questo primo fine settimana di festa è stata però la cucina: l’offerta enogastronomica con prezzi “da famiglia” ha conquistato 2000 persone.

fritto mistoTutto esaurito domenica a pranzo per lo spiedo, ma il vero piatto di punta è stata la frittura di pesce misto servita a 8,5 €. La soddisfazione degli organizzatori ha però il sapore dei prodotti tipici.

Dice Silvio De Boni, del comitato organizzatore: “In menù c’erano anche pastin e schiz e in centinaia ci hanno chiesto di cosa si trattava. Non li conoscevano, pur vivendo in Veneto o in zone del Trentino vicine, e la Festa è stata dunque occasione per scoprirli. La promozione del territorio è anche questo”.

L’appuntamento con la Festa di ferragosto di Rasai è ora per mercoledì 14: dalle 19 cucine aperte e a seguire ballo di gruppo con le Vicran Dance. Alle 21 infine tutti in pista con l’Orchestra dei Rodigini.

 

 

Share

Comments are closed.