Thursday, 5 December 2019 - 22:29
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Un turista spagnolo scivola sul sentiero. E un’escursionista udinese cade in una trincea

Lug 29th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

soccorso alpino FalcoCanale d’Agordo (BL), 29-07-13  Camminando lungo il sentiero 703 in Valgrande, sulle Pale di San Martino, un turista spagnolo, J.C.N.H., di 51 anni, è scivolato, procurandosi un sospetto trauma alla caviglia. Alcuni escursionisti di passaggio lo hanno visto e sono scesi di quota a cercare copertura telefonica per dare l’allarme. L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore lo ha raggiunto a circa 2.300 metri di quota e l’infortunato è stato imbarcato utilizzando un verricello di 15 metri, per essere poi trasportato all’ospedale di Agordo.

Auronzo di Cadore (BL), 29-07-13 Un’escursionista di Udine, G.A., 62 anni, è scivolata e caduta in una trincea, mentre con altre persone stava percorrendo uno dei sentieri della Grande Guerra sul Monte Piana. In suo aiuto il 118 ha inviato l’eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore che, atterrata, ha sbarcato medico e tecnico del Soccorso alpino di turno con l’equipaggio. Prestatele le prime cure e fatta risalire sul sentiero, la donna è stata imbarellata e accompagnata all’ospedale di Cortina con sospette fratture a una gamba e a una mano.
Nel comune di Calalzo di Cadore, invece, una squadra del Soccorso alpino di Pieve di Cadore è andata con la jeep incontro a un anziano che si era attardato in Val d’Oten. Dopo aver raggiunto l’uomo, un ottantaquattrenne di Calalzo di Cadore (BL),  lo ha riaccompagnato a valle.

 

Share

Comments are closed.