Wednesday, 16 October 2019 - 14:44
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Agevolazioni fiscali del 65% anche per lavori antisismici. Moreno De Col: “Auspichiamo che il bonus dal 2014 assuma carattere strutturale e non episodico”

Lug 29th, 2013 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Prima Pagina
Moreno De Col presidente Appia

Moreno De Col presidente Appia

Viva soddisfazione viene espressa dall’APPIA per la decisione della Commissione Finanze e Attività Produttive di estendere il bonus edilizio del 65% anche ai lavori di prevenzione sismica. Si tratta di quegli interventi di tipo strutturale sugli edifici che consentono di metterli in sicurezza nel caso di eventi sismici e, che secondo l’emendamento presentato dal presidente della Commissione Ambiente Realacci, saranno per il momento limitati alle aree a più elevata pericolosità sismica classificate in fascia 1 e 2.

Altro limite è che l’agevolazione sarà riservata agli interventi sulle prime case e sugli stabilimenti produttivi.

“Pur con questi paletti, fa notare il presidente dell’Associazione Moreno De Col, viene colta un’esigenza da noi più volte sottolineata e fatta propria dai parlamentari bellunesi sulla necessità di intervenire sulla sicurezza statica degli edifici perché l’attività di prevenzione è sempre meno costosa di quella di ricostruzione a seguito di interventi tellurici e, fatto non trascurabile, si mettono in moto occasioni vere e qualificate di lavoro per un settore, quello dell’edilizia, che é tuttora in profonda crisi”.

E’ del tutto evidente, conclude De Col, che il provvedimento una volta approvato definitivamente dalle Camere avendo durata limitata a fine anno, non consentirà di cantierare un numero consistente di interventi ma confidiamo, come anticipato dal Governo, che tale bonus come gli altri fissati al 65 e 50% assumono dal 2014 carattere strutturale e non episodico.

 

 

Share

Comments are closed.