Saturday, 7 December 2019 - 03:03
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia. Arrestato a Fiumicino 29enne a seguito delle indagini della Squadra mobile di Belluno

Lug 22nd, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

polizia 150x113Giovedì scorso (18 luglio 2013) è stato tratto in arresto all’aereoporto di Roma Fiumicino il cittadino bosniaco K. A. di anni 29 proveniente da Spalato (Croazia), a seguito di mandato di arresto europeo, in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia, emessa a seguito di indagini della Squadra Mobile di Belluno.

L’uomo si è reso responsabile di numerose e reiterate violenze fisiche, psicologiche e sessuali nei confronti della moglie in un periodo che va dal 2002 al 2010.

In più occasioni il marito picchiava sonoramente la moglie, la insultava e poi pretendeva di fare sesso contro la sua volontà.

L’uomo tra l’altro spesso in preda ai fumi dell’alcol mostrava un’ingiustificata gelosia nei confronti della donna, accusandola di avere altre relazioni, non permettendole di uscire, controllando il suo telefono ed arrivando a seguirla se usciva di sera a passeggio con i bambini.

In questo periodo non mancarono episodi di violenza anche contro i due figli minori E. ed A. rispettivamente di 10 e 8 anni, colpiti con una cintura, con una scopa, con una verga oppure mediante schiaffi.

 

Share

Comments are closed.