Wednesday, 17 July 2019 - 02:41

Soccorso alpino, gli interventi di domenica

Lug 21st, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

soccorso alpino cnsasINTERVENTO ALLA TRANSCIVETTA

Alleghe (BL), 21-07-13 L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto in aiuto di un’atleta della Transcivetta, tra Col Negro e il lago del Coldai. La donna, F.M., 47 anni, di Cencenighe Agordino (BL), era scivolata sul sentiero riportando una distorsione alla caviglia. Imbarcata dall’eliambulanza, è stata trasportata all’ospedale di Agordo.

 

SCIVOLA SUL SENTIERO

Forno di Zoldo (BL), 21-07-13 Mentre risaliva con un amico il sentiero che da Forno di Zoldo porta a Casera Cristelin, M.L., 40 anni, di Quarto d’Altino (VE)  è scivolato procurandosi un sospetto trauma alla spalla, non distante dalla strada. Contattato il 118, in suo aiuto è stata mandata una squadra del Soccorso alpino della Val di Zoldo. L’uomo è stato raggiunto in jeep dai soccorritori che lo hanno poi accompagnato con l’amico al parcheggio, da dove si è recato autonomamente all’ospedale di Agordo.

 

ESCURSIONISTA SMARRISCE IL SENTIERO

Cortina d’Ampezzo (BL), 21-07-13 Un escursionista tedesco di 59 anni ha smarrito il sentiero, finendo incrodato in un ghiaione sotto Forcella Verde, sul Cristallo. Incapace di proseguire o di tornare sui suoi passi, l’uomo ha chiamato i soccorsi e chiesto aiuto. L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore inviato dal 118, dopo averlo rintracciato sul versante, lo ha imbarcato in hovering e trasportato a Ospitale.

 

CADE CON LA MOUNTAIN BIKE

Colle Santa Lucia (BL), 21-07-13 Nel tragitto tra Col di Larsonei e Colcuc, un biker tedesco è caduto lungo la strada forestale procurandosi una sospetta frattura alla spalla. La compagna ha allertato i soccorsi andando incontro alla squadra del Soccorso alpino della Val Fiorentina. Lasciata la jeep nella frazione di Colcuc, i soccorritori hanno proseguito a piedi per un paio di chilometri. Raggiunto l’infortunato, P.K., 44 anni, lo hanno imbarellato e, sotto la pioggia, lo hanno trasportato a spalla fino alla strada dove attendeva l’ambulanza diretta all’ospedale di Agordo.

 

 

 

Share

Comments are closed.