Tuesday, 15 October 2019 - 03:16
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Mercoledì mattina tre rappresentanti dei comitati pendolari dinanzi alla II^ Commissione regionale: 10 minuti a disposizione per raccontare 60 ore di disservizi

Lug 16th, 2013 | By | Category: Riflettore, Società, Associazioni, Istituzioni

trenoIncontro in Regione con la Seconda commissione, domani mercoledì 17 alle 10.30, per tre rappresentanti dei comitati di pendolari BinariQuotidiani, Treno dei Desideri, Il Risveglio di una Generazione, Utenti Ferrovia Area Bassanese, Forum Mobilità e Vivibilità, gli appassionati di TreniBelluno, le Associazioni Federconusmatori Belluno, WWF-Veneto.

Dopo i vari incontri pubblici “Mamma ho perso il treno” che abbiamo organizzato sul territorio e ai quali l’Assessore Chisso non ha mai presenziato – spiegano i promotori dei comitati dal loro blog Binariquotidiani –  finalmente la Regione Veneto ci accoglie. Ma potranno presenziare solo tre persone in rappresentanza dei comitati per discutere il tema del trasporto ferroviario e in relazione all’orario cadenzato (vedi lettera di convocazione). I contenuti delle proposte e le cose da dire sono state decise in una riunione tra i gruppi svoltasi mercoledì scorso a Feltre. Il tempo che si avrà a disposizione sarà di 10-15 minuti.
I 3 che andranno a questo incontro cercheranno di rappresentare tutte le istanze e le osservazioni dei vari gruppi di pendolari e sperano che il loro impegno sia di stimolo per migliorare il sistema ferroviario veneto.
Qui in questo link c’è la lettera di richiesta che abbiamo inviato
a Questo link la lettera di convocazione
Nella stessa riunione – precisano i promotori di BinariQuotidiani –  saranno presenti anche i pendolari di Quarto d’Altino e le sigle sindacali dei dipendenti ferroviari”.
Share

2 comments
Leave a comment »

  1. Se, buona notte. Taglieranno le corse.

    Auguri Bellunesi che credete nell’interesse di Venezia per i montanari. Riceverete solo delusioni e sofferenze.

  2. I veneti uccideranno la montagna.