Saturday, 20 July 2019 - 16:25

7 milioni e 400 mila euro al Genio civile di Belluno. Bond: “liquidiamo le urgenze del 2012 e garantiamo la piena operatività per il 2013”

Lug 8th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Dario Bond, consigliere regionale Pdl

Dario Bond, consigliere regionale Pdl

Sette milioni e 400 mila euro a favore della sicurezza idrogeologica del territorio bellunese. Questa la somma messa a disposizione dalla Regione per il Genio Civile di Belluno che in questo modo coprirà le somme urgenze del 2012 – soprattutto quelle derivanti dal maltempo del novembre scorso – e le priorità per il 2013.

A comunicarlo è il capogruppo del Pdl in Consiglio regionale Dario Bond dopo che la giunta del Veneto – su proposta dell’assessore Maurizio Conte – ha dato il via libera alla programmazione delle risorse 2013 per interventi di manutenzione forestale, manutenzione e sistemazione della rete idraulica regionale.

“Sono risorse basilari per il nostro territorio”, rimarca Bond. “Questa iniezione di liquidità ci permetterà di pagare definitivamente tutte le opere di somma urgenza del 2012, a partire da quelle che si erano rese necessarie dopo il maltempo di novembre, in particolare lungo il Tegorzo nel Basso Feltrino e in Comelico. Si tratta anche di una boccata d’ossigeno per le imprese che si sono occupate dei lavori e che già sono con l’acqua alla gola”.

Nello specifico, al pagamento delle opere 2012 sono stati dedicati 3 milioni e 700 mila euro, altrettanti serviranno a coprire gli interventi del 2013.

“Il Genio Civile sta portando avanti dei lavori di somma urgenza lungo il Terche in Valbelluna e in Cadore per un totale di circa 450 mila euro. Questo significa che restano oltre 3 milioni per la manutenzione ordinaria, una cifra che – visti i tempi – ha una sua innegabile importanza”.

Bond sottolinea poi il fatto che la Regione ha avuto un occhio di riguardo per il Bellunese: “Su 24 milioni di euro complessivi destinati ai Geni civili del Veneto, oltre 7 milioni vanno al Bellunese. E’ quasi un terzo del totale”, sottolinea il capogruppo del Popolo della Libertà.

Share

3 comments
Leave a comment »

  1. Vogliamo tutti i soldi del demanio idrico, altro che briciole!

  2. Bond preferisce le briciole, così di tanto in tanto fa questi interventi da salvatore della patria.

  3. Ma i soldi del demanio idrico sono sempre gli stessi. Sono quelli che hanno dato al Genio. Sono quelli che hanno dato alla Provincia. Sono quelli con cui hanno finanziato i contributi ai Comuni (si perchè i Comuni hanno ottenuto 40000 euro ed alcuni neanche gli hanno voluti). Quindi non parlate per il cazzo.