Tuesday, 16 July 2019 - 02:24

Riforma Erp e Ater. Toniolo: “Niente più poltrone a gettone all’Ater. A settembre approveremo la legge quadro sull’edilizia pubblica”

Lug 3rd, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Costantino Toniolo

Costantino Toniolo

“Con tre provvedimenti legislativi collegati tra loro siamo di fronte ad una vera e propria riforma della gestione dell’Edilizia residenziale pubblica (ERP) veneta che comprende anche un ridisegno delle ATER provinciali”. Lo afferma il consigliere regionale Costantino Toniolo dopo che la Seconda commissione ha licenziato il Piano strategico delle politiche della casa nel Veneto 2013-2020 proposto dalla Giunta regionale.

“Con la mia proposta di legge (n. 192) approvata circa un mese fa in Consiglio regionale abbiamo iniziato questo iter, semplificato la struttura di rappresentanza delle ATER provinciali, eliminando di fatto la rappresentanza politica in favore di un direttore generale che gestisce l’azienda e che fa riferimento politico alla Giunta regionale. Vi sarà un risparmio annuale di circa un milione di euro!” prosegue Toniolo.

“Oggi abbiamo approvato il Piano che definisce gli indirizzi e le misure finalizzati ad incrementare l’offerta abitativa pubblica nel territorio regionale”. In particolare il piano fa riferimento alle modalità di utilizzo dei proventi delle vendite ordinarie e straordinarie del patrimonio di proprietà delle Aziende territoriali di edilizia residenziale (Ater) del Veneto.

“Si tratta di un provvedimento che porteremo in aula la settimana prossima e che di fatto va ad ottimizzare la gestione delle risorse del settore dell’edilizia residenziale pubblica”, spiega Toniolo, “e finalmente dà indicazione su come reimpiegare quei proventi ottenuti con i piani di alienazione messi in atto negli anni scorsi dalla fine della legislatura precedente”.

“Finalmente vi saranno i soldi per le manutenzioni straordinarie e per la realizzazione di nuovi alloggi”, prosegue Toniolo. “D’altro canto il territorio a causa della crisi chiede ancora più case pubbliche in affitto. A questa richiesta pressante a mio avviso va data una risposta puntuale ed esaustiva sul piano abitativo e sociale!”

Per concludere il quadro normativo in materia di ERP vi è il progetto di legge della Giunta n. 282 “Norme in materia di edilizia residenziale pubblica”. “Si tratta di una normativa che presumibilmente porteremo in aula a settembre”, continua Toniolo, “e che rappresenta una sorta di legge quadro regionale e quindi completa il disegno della riforma del Pdl 192 sulle ATER di cui sono stato primo firmatario. D’altro canto sono passati oltre 15 anni dalla trasformazione delle IACP in ATER ed è opportuno rivederne l’assetto non solo istituzionale (pdl 192 già approvato un mese fa, ndr), ma anche organizzativo e funzionale”.

In particolare verranno attribuite nuove funzioni alle stesse Aziende. Tra queste la gestione e la valorizzazione del patrimonio dismesso delle Ulss e l’esecuzione di opere di edilizia nonché di opere infrastrutturali e di urbanizzazione a servizio della residenza per conto di enti pubblici e l’esecuzione di opere di interesse pubblico con particolare riferimento all’edilizia scolastica, universitaria e alla sicurezza.

 

 

Share

Comments are closed.