Sunday, 23 September 2018 - 08:46

Presentati i bandi Csv 2013 per i progetti delle associazioni bellunesi. Drastica riduzione dei fondi da oltre 1 milione del 2009 a 400mila euro

Giu 30th, 2013 | By | Category: Prima Pagina, Società, Istituzioni

csv In questi giorni dopo quattro incontri sul territorio bellunese il Csv Belluno ha presentato i bandi di finanziamento per i progetti delle associazioni di volontariato. A Belluno, Feltre, Agordo e Tai di Cadore decine di rappresentanti del mondo del terzo settore provinciale hanno assistito con interesse alle relazioni effettuate dal presidente Csv Giorgio Zampieri, dal direttore Nevio Meneuguz e da altri collaboratori dell’ente.

Per prima cosa è stata illustrata la capacità dei fondi disponibili del Csv che purtroppo è ancora in drastico calo rispetto agli anni scorsi: nel 2013 ci sono circa 403 mila euro contro 1milione e 100 mila del 2009. Di questi solo 130 mila sono a disposizione per la progettazione sociale, tra cui figurano 25mila euro di avanzo di amministrazione messi a disposizione con lungimiranza per il periodo di crisi. Il consiglio direttivo del Csv ha pertanto deciso di dare la massima priorità al sostegno delle fasce più deboli della provincia privilegiando chi agirà nel campo dell’emarginazione sociale, dell’acquisto di generi di prima necessità e del sostegno all’occupazione.

Possono usufruire dei fondi del bando tutte le associazioni operanti in provincia di Belluno iscritte al registro regionale delle Organizzazioni di Volontariato, oppure in alcuni casi specifici quelle associazioni che sono iscrivibili o in via di iscrizione. I settori di riferimento dei vari progetti da presentare sono la formazione (per esempio con i corsi delle normative antincendio e primo soccorso), la solidarietà (con il sostegno ai vari servizi e attività) e la protezione civile. Saranno tenuti in maggiori considerazione i progetti più innovativi e aderenti ai bisogni concreti del territorio. La scadenza è fissata per il 16 settembre 2013: la presentazione avviene presso gli sportelli del Csv a Belluno in via del Piave 5 e Feltre in via Peschiera 21, dove sarà anche fornito tutto l’aiuto burocratico necessario.

Una delle necessità emerse, anche dopo il confronto con le varie associazioni, è quella di fare rete. La provincia di Belluno, spesso frammentata tra vallate, ha così lo strumento per avere una forza e visibilità maggiore. E’ possibile infatti l’aggregazione fino a tre associazioni (ci deve comunque essere un capofila) per la presentazione di un progetto comune.

I moduli di accesso al bando, i requisiti e le altre informazioni sono reperibili sul sito del Csv Belluno in home page (http://www.csvbelluno.it/) o nella sezione “finanziamenti”. Si raccomanda di leggere con attenzione tutti i documenti, in particolare quelli sulla corretta rendicontazione delle spese sostenute.

 

Ulteriori contatti

Csv Belluno: telefono 0437 950374, fax 0437958273, e-mail: info@csvbelluno.it

Csv Feltre: telefono 0439 305028, fax: 0439 317566, e-mail: feltrino@csvbelluno.it

Posta Elettronica Certificata: csvbelluno@pec.it (solo con altra PEC)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share

Comments are closed.