Sunday, 24 June 2018 - 17:08

E’ mancato il fotografo Edi Bogo. Il Comune esprime la sua costernazione

Giu 28th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Foto di Edi Bogo pubblicata sul Resto del Carlino nei primi anni '60

Foto di Edi Bogo pubblicata sul Resto del Carlino nei primi anni ’60

E’ mancato questa notte, dopo lunga malattia, il fotografo bellunese Edi Bogo, che dopo avere chiuso la sua attività (Foto Eddy in via Carrera), ha generosamente lasciato in deposito all’archivio storico del Comune di Belluno il proprio fondo fotografico di circa trentamila immagini.

La produzione professionale ed artistica di Edi Bogo, che parte dagli anni ’60 costituisce uno spaccato storico del territorio Bellunese osservato attraverso l’obiettivo di un fotografo chiamato a documentare la vallata bellunese, le cerimonie pubbliche e private, le manifestazioni e purtroppo anche le catastrofi, tra le quali la tragedia del Vajont.

L’ultima uscita pubblica di Bogo era stata nello scorso aprile proprio per presentare alla cittadinanza la donazione, in una conferenza gremita intitolata “Lo scrigno della memoria”.

“Desidero esprimere alla famiglia” – dichiara il sindaco, Jacopo Massaro – “tutta la mia vicinanza in questo momento. Con la sua generosa condivisione del lavoro di una vita, Edi Bogo ha fatto alla nostra città un grande regalo. Faremo in modo di amministrare al meglio il deposito, secondo la sua volontà, utilizzandolo per ricordare ai bellunesi la propria storia”.

Share

Comments are closed.