Friday, 21 September 2018 - 07:48

Un milione di visite per il sito Calciobellunese

Giu 27th, 2013 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Prima Pagina

calcio bellunoIl sito Calciobellunese ha tagliato il traguardo del milione di visite. È avvenuto ieri sera, poco prima delle 19. Ci sono voluti diciassette mesi esatti: il sito è stato creato giovedì 26 gennaio 2012. Hanno visto comparire i sei zeri sul contatore del sito Elvis Barattin di Farra d’Alpago, ex calciatore, e Danilo, un appassionato di calcio bellunese che segue il sito dalla Lombardia.

Il sito è stato creato pochi giorni dopo la scomparsa di Danilo De Giuliani (ex portiere, preparatore del Belluno, insegnante di informatica). Era stato lui, per alcuni anni, a gestire una realtà simile. Quindi, alla sua morte, il sito è ripartito da zero, raggiungendo nel corso dei mesi cifre significative e ricevendo apprezzamenti dagli addetti ai lavori.

Attualmente si viaggia ad una media di tremila visite al giorno (ma la domenica superiamo regolarmente le settemila). Il giorno in cui è stato registrato il maggior numero di accessi è domenica 28 aprile, con 8311 visite. Quello stesso giorno, tra l’altro, la diretta (la rubrica in cui aggiorniamo minuto per minuto il punteggio di tutte le partite di calcio bellunese) ha ricevuto 3027 visualizzazioni. Il mese in cui ci sono stati più ingressi, invece, è stato maggio (88358 visualizzazioni).

Per quanto riguarda l’origine delle visite, salta agli occhi che oltre 21000 accessi al sito Calciobellunese sono stati effettuati dagli Stati Uniti, più di 7500 dalla Germania, oltre 6000 dall’Inghilterra e più di 5000 dalla Russia.

“Un traguardo straordinario – commentano i curatori del sito – se consideriamo le difficoltà che abbiamo incontrato ed incontriamo quotidianamente e che superiamo soltanto con la passione, senza un solo euro, dedicando a questa attività tanto tempo, sottratto al lavoro, allo studio, alla famiglia, agli amici. Vogliamo dedicare questo traguardo a Danilo De Giuliani, inventore di questo progetto”.

Share

Comments are closed.