Tuesday, 11 December 2018 - 08:40

Trichiana: sabato 29 giugno parte il Camposcuola “Protezione Civile 2013: ci sono anch’io!”

Giu 25th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Dal 29 giugno al 6 luglio, promosso dal Gruppo ANA “Ponte San Felice” di Trichiana, in collaborazione con il Comune di Trichiana, presso la Casera degli Alpini di Nate

Anche l’estate del 2013 darà l’opportunità a 26 ragazzi degli ultimi due anni delle scuole medie di cimentarsi con l’impegno, l’avventura, la responsabilità e il divertimento, sotto l’attenta guida del Gruppo Alpini di Trichiana.

Si terrà, infatti dal 29 giugno al 6 luglio, il Camposcuola “Protezione Civile 2013: ci sono anch’io!”, organizzato e promosso dal Gruppo ANA “Ponte San Felice” di Trichiana, in collaborazione con l’Amministrazione comunale: otto giorni dalle 14 di sabato 29 giugno, fino al pranzo di sabato 6 luglio, in cui i ragazzi verranno guidati attraverso esperienze di conoscenza del territorio naturale e delle tematiche tipiche della Protezione Civile a difesa dell’uomo e dell’ambiente, in cui la prevenzione gioca un ruolo fondamentale.

Giorgio Cavallet sindaco di Trichiana

Giorgio Cavallet sindaco di Trichiana

“Sono grato – commenta il Sindaco del Comune di Trichiana, Giorgio Cavallet – al Gruppo ANA di Trichiana perché ha voluto prendersi anche quest’anno la responsabilità di un’esperienza che considero molto importante. I ragazzi potranno sperimentare, attraverso una settimana di vita in comune, valori importanti, toccando con mano l’esistenza del sistema di Protezione Civile e dei valori che ne sono alla base. Inoltre, domenica mattina, con il Consigliere Matteo Cesca e con il Comandante della Polizia Locale, nonché Coordinatore dell’Associazione Nazionale Alpini – Protezione Civile III Raggruppamento, Orazio D’Incà, presenterò personalmente ai ragazzi e ai volontari il Piano Comunale di Protezione Civile, la cui conoscenza è importantissima per la sicurezza della comunità. Lo stesso Piano verrà poi, in autunno, presentato anche a tutta la cittadinanza e, se la proposta verrà accolta nel Piano dell’Offerta Formativa, anche agli studenti delle scuole, con modalità che stiamo perfezionando in questi giorni.”

“Auguro ai ragazzi – conclude il Sindaco – e agli Alpini, che ringrazio ancora, una settimana ricca di soddisfazione, certo che le grandi doti morali, educative e solidaristiche che caratterizzano gli Alpini contageranno i 26 partecipanti, che torneranno nelle loro famiglie più ricchi e anche più consapevoli”.

Dalla sveglia del mattino alle 6.30, con attività fisica e alzabandiera, al riposo forzato per telefoni cellulari, attraverso incontri con chi si occupa dell’antincendio boschivo e delle attività di primo soccorso, attraverso, ancora, esercitazioni pratiche, escursioni in montagna con l’Associazione Cacciatori, prove di immersione, giochi con il Guppo Giovani TYPe, un incontro con Polizia Postale e Questura per prevenire e contrastare i problemi connessi a Internet e droga, passeggiate con la Pro Loco, il Camposcuola proporrà ai ragazzi uno stile di vita certo più spartano rispetto alle comodità cui tutti siamo abituati. L’obiettivo sarà quello di guidare il gruppo a vivere un’esperienza di attenzione al vicino e all’ambiente, alle loro ricchezze e alle loro fragilità. Si vedrà il 6 luglio, quando ci sarà anche una verifica scritta, se l’obiettivo sarà stato raggiunto.

Un grazie, oltre al Gruppo ANA di Trichiana e alle Squadre di Portezione Civile di Trichiana, va al Gruppo Giovani TYPe, all’Associazione Cacciatori, ai Donatori di Sangue, al gruppo Monte Zimon, alla Pro Loco e a tutti coloro, associazioni e singoli, che hanno collaborato e collaboreranno per la buona riuscita del progetto.

Share

Comments are closed.