Wednesday, 12 December 2018 - 17:04

Mercoledì 5 giugno, il progetto “Nati per leggere” arriva al Premio Letterario Nazionale “Trichiana Paese del Libro”

Giu 3rd, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

comune trichianaAlle 21, nello Spazio Premio di Piazza Toni Merlin di Trichiana, conferenza con Giacomo Toffol su “Nati per Leggere: evidenze scientifiche a sostegno della lettura ad alta voce ai bambini

Tra gli eventi culturali del Premio Letterario “Trichiana Paese del Libro” non poteva mancare una serata dedicata al progetto “Nati per leggere”, cui ha aderito anche il Comune di Trichiana e che è finalizzato alla promozione della lettura ad alta voce in famiglia, a favore dei bambini. Tale pratica è stata definita dall’American Academy of Pediatrics “l’attività più efficace per promuovere lo sviluppo del bambino”, ed è stata raccomandata dall’OMS, dall’UNICEF e dalla Banca Mondiale nell’ambito delle attività tese a stimolare precocemente lo sviluppo intellettuale e le competenze del bambino.

Le ricerche effettuate a partire dai primi anni ’90 sulla promozione della lettura hanno dimostrato che i bambini cui viene letto qualcosa fin dal primo anno di vita, con una certa continuità, hanno uno sviluppo del linguaggio sia recettivo che espressivo maggiore e ciò è in grado di migliorare la loro capacità di apprendere la lettura.

La lettura ad alta voce in epoca precoce, inoltre, favorisce nei bambini la motivazione, la curiosità e la memoria, tutte funzioni che vengono a comporre il bagaglio intellettuale ed emotivo complessivo del bambino. Soprattutto in questi tempi in cui i genitori (o buona parte di essi) sono insicuri e alla ricerca di come si possa più correttamente realizzare il loro ruolo, “Nati per Leggere” può rappresentare un importante sostegno ad una genitorialità consapevole.

Di questo si parlerà mercoledì sera a Trichiana, alle 21, nello Spazio Premio in piazza Toni Merlin, con il pediatra Giacomo Toffol.

“Abbiamo fortemente voluto l’avvio del progetto “Nati per leggere”, a Trichiana – spiega l’assessore alla Cultura Gianpaolo Tomio – proprio per la sua duplice valenza educativa e relazionale: tra l’adulto che legge e il bambino che ascolta si crea un legame importante e, inoltre, il bambino riceve un importante bagaglio intellettivo che getta le basi del suo sviluppo. Stiamo già raccogliendo positivi riscontri dall’esperienza promossa dalla collaboratrice Veronica Menel, il mercoledì pomeriggio, in Biblioteca. Mi auguro, quindi, che la serata potrà solleticare l’interesse di adulti, genitori, nonni, insegnanti, curiosi di capire quale grande importanza rivesta il gesto di leggere ad alta voce”.

Giacomo Toffol

Pediatra di famiglia a Pederobba (TV), è il referente dell’Associazione Culturale Pediatri (www.acp.it) per la Regione Veneto.

Su Quaderni ACP, la rivista dell’Associazione Culturale Pediatri, ha pubblicato “Studio di efficacia del progetto Nati per Leggere” che riassume i risultati di una ricerca durata 5 anni su una coorte di bambini veneti . E’ il primo studio italiano che documenta l’efficacia della lettura precoce sulle capacità linguistiche dei bambini in età prescolare.

Share

Comments are closed.