Thursday, 21 June 2018 - 02:39

Testamento biologico: dal 1° giugno sarà possibile presentare domanda per l’iscrizione al registro informatico

Mag 31st, 2013 | By | Category: Prima Pagina, Società, Istituzioni

comune bellunoDal 1° giugno diventa effettiva la possibilità, per i residenti nel Comune di Belluno, di presentare domanda di iscrizione al registro delle dichiarazioni anticipate di volontà relative ai trattamenti sanitari.

Attraverso questo registro, il cittadino può anticipatamente esprimere il proprio diritto di scelta rispetto ad alcuni specifici trattamenti sanitari, lasciando tale dichiarazione in deposito al Comune, nel caso in cui, in futuro, venisse meno la sua capacità di intendere, decidere e comunicare personalmente le proprie volontà ai medici.

La richiesta può essere presentata dai cittadini maggiorenni, residenti in Comune di Belluno, capaci di intendere e volere.

Per iscriversi, il cittadino deve presentare un’istanza compilando l’apposito modulo predisposto e scaricabile da Internet o ritirabile allo Sportello del Cittadino, al quale va allegata una dichiarazione, in forma libera, da consegnare in busta chiusa, che raccoglie le DAT, ossia le Dichiarazioni Anticipate di volontà circa i Trattamenti di natura medica. La dichiarazione di volontà è libera e nota solamente al dichiarante.

La consegna dell’istanza e della busta chiusa contenente le DAT deve avvenire da parte del dichiarante, che verrà riconosciuto per mezzo di un valido documento d’identità, insieme alla persona o persone nominate come fiduciari, anch’essi muniti di documento. La consegna va fatta, previo appuntamento, all’Ufficio Servizi Demografici del Comune di Belluno, in via Mezzaterra 45 (telefono 0437 913479).

L’istanza dovrà essere firmata, al momento della consegna, oltre che dall’interessato, anche dai fiduciari.

In qualsiasi momento l’interessato potrà revocare le DAT, con richiesta scritta. La revoca comporta la restituzione della busta contenente la dichiarazione e la cancellazione dal registro. L’eventuale cambio di residenza del dichiarante non comporta la cancellazione dal registro stesso.

Per presentare la domanda, occorrono 2 marche da bollo da 14,62 € (una per l’istanza e una per l’attestazione), più i diritti di segreteria pari a 30,00 € da versare tramite c/c postale o versamento in banca intestato a: Comune di Belluno – Servizio Tesoreria UNICREDIT BANCA SPA – PIAZZA DEI MARTIRI, 41 – 32100 BELLUNO, IBAN: IT81J0200811910000003465348. Per eventuali modifiche a istanze già presentate, servirà un corrispettivo di 30,00 €.

L’iscrizione è immediata: l’Ufficio Servizi Demografici attesterà l’iscrizione nel registro e rilascerà copia dell’istanza con data e relativo numero progressivo.

Share

Comments are closed.