Friday, 14 December 2018 - 14:11

Divertimento e sofferenza * intervento di Mariangela Corrieri, LAV Firenze

Mag 27th, 2013 | By | Category: Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina, Società, Istituzioni

lavProtestiamo per l’attendamento a Belluno del circo Millenium dal 24 maggio al 2 giugno 2013 e vi invitiamo a riflettere su quanto crudeli e diseducativi siano gli spettacoli che utilizzano animali.

 I circhi con animali sfruttano infatti questi esseri senzianti (art. 13 del trattato di Lisbona a cui tutti i Paesi membri dovrebbero attenersi) costringendoli a comportamenti contro la loro natura, a subire violenze psicologiche, prigionia, condizionamenti che li rendono automi, violenze fisiche attraverso l’uso di pungoli, scariche elettriche, uncini, fruste, mazze, forconi.

Inoltre, tali spettacoli sono fortemente diseducativi per i bambini (oltre 600 psicologi hanno infatti sottoscritto un documento specifico) cui dovremmo insegnare il rispetto per chi soffre, l’empatia, evitando di snaturare e ridicolizzare chi è sfruttato perché incapace di difendersi.

In considerazione della sensibilità in crescita verso il benessere degli animali di una società che sta prendendo coscienza di quanto sia insostenibile sfruttarli soprattutto per spettacoli e divertimento, invitiamo il Comune di Belluno a impegnarsi concretamente per regolare l’attività dei circhi e delle mostre itineranti con gli animali promuovendo un regolamento comunale, come già in vigore in altre città italiane (Alessandria, Modena, Arezzo, Grosseto, Pistoia), che faccia rispettare ai circhi norme inoppugnabili circa la detenzione degli animali che escluda dalle specie tutte quelle per le quali la Commissione Scientifica CITES ha stabilito che il modello di gestione di un circo risulta incompatibile con la detenzione. Tali specie vengono identificate nelle seguenti: primati, delfini, lupi, orsi, grandi felini, foche, elefanti, rinoceronti, ippopotami, giraffe, rapaci diurni e notturni, nonché rettili e, se il circo non è in grado di rispettarle, ne venga vietato l’attendamento.

Per maggiori informazioni alleghiamo una bozza di tale possibile regolamento nonchè il dossier LAV sui circhi che ne approfondisce la consocenza http://www.lav.it/uploads/53/25820_Dossier_circo_def.pdf

Mariangela Corrieri – Responsabile LAV Sede di Firenze

lav.firenze@lav.it
www.lav.it/sedi/firenze

 

 

Share

Comments are closed.