Monday, 18 June 2018 - 09:52

Giovedì in piazza dei Signori a Treviso Beppe Grillo. Borrelli: “Ne sentiremo delle belle”

Mag 13th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore
Beppe Grillo a Belluno

Beppe Grillo a Belluno

Giovedì 16 maggio alle ore 21.00 in piazza dei Signori a Treviso appuntamento con Beppe Grillo. Per un momento di condivisione con la comunità di tutte le informazioni sulla gestione della cosa pubblica negli ultimi cinque anni.

Ci sarà anche David Borrelli, primo eletto in Italia con la lista civica ‘Grilli Treviso’, infiltratosi tra i politicanti di professione e potrà parlare ai cittadini e riportare direttamente i fatti che sono accaduti, nell’indifferenza dei media, all’interno del Municipio. “Ne sentiremo delle belle” assicura Borrelli “i cittadini hanno il diritto di essere informati su quanto è accaduto in questi ultimi cinque anni. Purtroppo i media devono rispondere agli editori di riferimento e continuano a dare spazio spesso all’inessenziale che lascia il tempo che trova. Le dinamiche politiche trevigiane sono un’altra cosa, e infatti la realtà è sotto gli occhi di tutti e ognuno vede che cosa non va a Treviso. Quella sera tutti insieme ribadiremo il nostro impegno a cambiare la situazione di stallo in cui versa la città. Un immobilismo, che unito alla trascuratezza della cosa pubblica, ha lasciato e continua a lasciare Treviso nelle mani di chi evidentemente non ha a cuore l’intersse della città. Per parafrasare una celebre battuta di origine francese, posso tranquillamente dire ‘gli assenti possono correre il rischio di avere torto’ è consigliabile interessarsi delle questioni che ci riguardano, perchè ho intenzione di dire le cose come stanno”.

Informazioni e incontri, dunque. Si sentiranno le voci del candidato portavoce sindaco Alessandro Gnocchi e quelle della squadra di candidati consiglieri che hanno annunciato proposte,progetti e inviti alla partecipazione di tutti i cittadini. “Il Palazzo dei Trecento sarà il Palazzo di tutti i cittadini” commenta Alessandro Gnocchi, candidato portavoce sindaco M5S Treviso “anche in questa città non si tratta di coprire la “muffa” con una mano di vernice – la muffa prima o poi riemerge – ma di togliere proprio la muffa alla radice. Fuor di metafora, significa che continueremo a denunciare tutto ciò che è dannoso a Treviso e a proporre con forza i necessari mutamenti di azioni e idee per dare slancio alla città. Il nostro programma è stato proposto direttamente dai cittadini, sarà attuato con i cittadini ed eventualmente modificato in corso d’opera con tutti. Ricordo che con il progetto scuole, promosso da David Borrelli, abbiamo dimostrato che anche nella città di Treviso si può fare la raccolta differenziata spinta, visti anche gli ottimi risultati, raggiunti da anni, nell’intera provincia. Promuoveremo tutte le iniziative che permetteranno di ridurre la produzione di rifiuti. Garantiremo la massima trasparenza sulla gestione, scegliendo soluzioni ecologiche e premiando le azioni virtuose, ad esempio vendita di prodotti sfusi, riduzione degli imballaggi, sistemi di vuoto a rendere. Trasparenza e partecipazione” conclude Gnocchi” sono la forza dei trevigiani e noi siamo qui anche per restituire la città a chi la vive : le idee non ci mancano e il contributo dei cittadini è il benvenuto”.

 

 

 

 

 

Share

3 comments
Leave a comment »

  1. da Bellunopress a Trevisopress il passo è breve.

  2. Ne sentiremo delle bAlle

  3. Trevisopress nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!