Wednesday, 24 January 2018 - 03:33

Torniamo a Trovarci in Piazza: appuntamento sabato 18 maggio ore 18,00 in piazza dei Martiri

Mag 12th, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Pausa Caffè

Il Listòn è stato per decenni il ritrovo dei bellunesi, un punto di aggregazione spontaneo e un “rito” che ha rappresentato l’unico modo per la gente di incontrarsi e stringere amicizie e nuove conoscenze; qui il giovane si incontrava con gli amici e faceva le prime avances alle signorine, le stesse signorine che camminando su e giù per la striscia del listòn (o sotto i portici) avevano modo di sfoggiare i nuovi vestiti e adocchiare i giovanotti organizzando stratagemmi per poterli poi incontrare.

TTP adesivo 10x10 okLe persone più mature avevano modo di incontrarsi per rinsaldare amicizie e scambiare opinioni: uomini che parlavano di sport e di politica, donne che parlavano di affari domestici e prole da accudire, mentre, le persone anziane, facendo quattro passi, avevano modo di commentare il cambiamento della società e ritrovare amicizie .

Avanti e indietro oppure creando dei capannelli in prossimità delle colonne dei portici o nelle vicinanze del caffè Manin o del Deon, su e giù lentamente salutando le persone che incontravi e che procedevano in senso contrario: questo molto semplicemente era “lo strusio” che permetteva a chiunque di darsi un appuntamento non combinato perché si diceva “tanto comunque ci si trova in piazza”!

Questa piacevole consuetudine si è interrotta bruscamente nei primi anni ’90 con l’allontanamento delle macchine dal centro e da allora il centro cittadino ha subito un cambiamento, sia sotto l’aspetto sociale ma anche commerciale, un degrado lento che nell’attualità ci restituisce una città vuota, un ex-salotto buono dove barboni e badanti sono, agli occhi di un turista, gli abitanti di Belluno; lo stesso turista che si chiede se questo è il centro e perché ci sono tanti negozi chiusi e attività dismesse.

Belluno così non è bella!

piazza martiriUna città senza un centro pulsante e vivo non è una città (il significato stesso di CIVITAS è insediamento urbano e insieme dei cittadini).

Per questo il gruppo spontaneo “T T P – Torniamo a Trovarci in Piazza” vuole provare a smuovere l’orgoglio bellunese cercando di riportare la gente su Listòn, facendo rivivere il cuore della città, per riprendere le buone abitudini di un tempo e riappropriarsi degli spazi della bellunesità!

Il gruppo ha intercettato questo bisogno forte di rivivere il centro e, usufruendo dell’opportunità rappresentata dai nuovi mezzi di comunicazione (Social) propone un rendez-vous sul Listòn il 18 maggio che è proprio un sabato come quando i bellunesi si riversavano in piazza per organizzare il weekend: niente di più e niente di meno.

L’idea è anche quella di realizzare quello che recentemente ha preso il nome di Flash-mob sottoforma di “foto collettiva” ovvero tutti fotografano tutti in modo poi da “taggare” le foto su Facebook o Twitter e restituire al mondo una immagine di Belluno come quella di una città pulsante e viva.

 

Share

3 comments
Leave a comment »

  1. Secondo questa tesi le macchine facevano lo “strusio”, i carrozzieri erano contenti e si camminava sul liston in prima ridotta o in retromarcia, a seconda di dov’era il sole (per prenderlo in faccia).
    Senza macchina non si riesce a camminare a piedi nemmeno parcheggiando a Lambioi e entrando in Campedél attraverso porta Dante.
    Torniamo a Trovarci in Piazza, ma senza auto per favore.

  2. Suggerisco di poter tornare in piazza e parcheggiare dove ti pare. Macchine e ubriachi, ma l’importante è che sia vivo.

    PS: mi sembrano ormai azioni da disperati per cercare di salvare una cittadina ormai persa.

  3. Chi era quel pirla che aveva diviso in 2 il centro?
    Complimenti
    Complimenti
    Ottimo risultato

    Ha rovinato una città

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.