Sunday, 16 December 2018 - 05:18

Venerdì all’Istituto Catullo: Lo scrigno della memoria. Presentazione del fondo fotografico lasciato in deposito da Eddy Bogo all’Archivio Storico del Comune Belluno

Mag 8th, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Venerdì 10 maggio alle ore 17.30 presso l’Aula Magna dell’Istituto Catullo di Belluno, in via Garibaldi 10, si terrà la presentazione del fondo fotografico che Edi Bogo, fotografo professionista in attività in Città dagli anni ’50 fino al 2000 alla celebre insegna “Foto Eddy”, ha generosamente depositato presso l’Archivio Storico del Comune di Belluno.

istituto-catullo-140x118Il nuovo fondo, una quantità di scatti originali quantificabile per difetto in circa trentamila unità tutte annotate e numerate in ordinati registri cartacei originali, va ad arricchire la Fototeca comunale, che conserva e tutela gli scatti degli eventi ufficiali, pubblici e privati, e che al momento è in fase di trasferimento su supporto digitale per semplificarne l’accesso agli studiosi.

“Abbiamo accolto con entusiasmo e gratitudine l’archivio del signor Bogo – commenta Claudia Alpago-Novello, assessore alla Cultura del Comune di Belluno – scrigno della nostra memoria, spaccato storico del territorio Bellunese osservato attraverso l’obiettivo di un fotografo chiamato a documentare la vallata bellunese, le cerimonie pubbliche e private, le manifestazioni e purtroppo anche le catastrofi, tra le quali la tragedia del Vajont”.

Presente Edi Bogo, il programma della serata di venerdì 10, dopo i saluti dell’Assessore alla Cultura, prevede gli interventi di Orietta Ceiner, responsabile dell’Archivio storico stesso, I fondi fotografici dell’Archivio, Renzo Bogo, collaboratore dell’Archivio storico e Francesco Padovani, responsabile del Foto Archivio Storico di Feltre. Francesca Bogo leggerà alcuni brani letterari inerenti la fotografia storica.

L’incontro è organizzato dall’Archivio storico del Comune di Belluno in collaborazione con gli “Amici dell’Archivio storico di Belluno Feltre e Cadore” e gli “Amici del Museo” di Belluno.

Nel corso del 2012 l’Archivio Storico del Comune di Belluno ha iniziato il progetto di riproduzione digitale della Fototeca allo scopo di semplificare l’accesso al patrimonio fotografico da parte degli studiosi e con l’intento , per ora limitato, di inserire tale patrimonio in rete per consentirne la consultazione anche ai bellunesi non più in città.

Il progetto prevede una sistematica digitalizzazione delle fotografie conservate, certamente varie migliaia, rilevandone le caratteristiche sia storiche che tecniche.

Si è iniziato dal Fondo Fototeca del Municipio di Belluno, che consta di trentotto album contenenti oltre duemila foto di cui attualmente già 1200 sono state riprodotte.

Contemporaneamente sono stati fotografi e digitalizzati circa novecento del fondo Raccolta stampe dal sec.XVII al XIX, che prossimamente verranno inseriti nel sito web dell’Archivio storico (http://archivio.comune.belluno.it).

Share

Comments are closed.