Tuesday, 25 September 2018 - 03:42

Finimpresa: richiesti meno finanziamenti. A Belluno meglio che nel resto del Veneto

Mag 3rd, 2013 | By | Category: Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina

finimpresaFinimpresa, la cooperativa di garanzia del sistema Confartigianato Imprese Belluno, in occasione dell’assemblea annuale dei soci ha approvato, nei giorni scorsi, il bilancio dell’esercizio 2012.

I dati di bilancio presentati ai soci sono decisamente confortanti di fronte alla situazione di crisi. Nel 2012 gli affidamenti deliberati tramite Finimpresa sono stati 1.691 per un importo complessivo di 77 milioni 444 mila euro, con un leggero calo rispetto al 2011 che si attesta attorno al 2%, contro una media veneta dell’8%. I soci, invece, sono aumentati (+84 unità) rispetto all’anno precedente, raggiungendo così quota 3.520 soci.

Le operazioni affidate dimostrano un andamento sostanzialmente stabile dei fidi a breve termine, mentre continuano a scendere quelli a medio-lungo, a causa della scarsità di investimenti.

A dimostrazione dell’impegno della struttura di garanzia a favore delle imprese è la percentuale di affidamenti respinti, decisamente esigua, essendo pari solo al 2%.

Restano, poi, interessanti anche i valori degli indicatori di risultato della Cooperativa, che si confermano migliori rispetto alla media dei confidi del Veneto, in particolare quelli riguardanti il patrimonio e la rischiosità.

“Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti – afferma Giuliano De Col, presidente del Consiglio di amministrazione della Cooperativa – perché in questa situazione di crisi, che si prolunga da anni e non accenna a invertire la rotta, Finimpresa continua a dare il massimo alle imprese socie, senza intaccare la propria solidità”. “Il merito – sottolinea ancora il presidente De Col – è innanzitutto delle imprese bellunesi, che anche nei periodi di difficoltà sanno mantenere gli impegni presi, ma anche di un’attenta gestione della nostra Cooperativa”.

 

 

Share

Comments are closed.