Wednesday, 22 November 2017 - 22:28

Disservizi Trenitalia. La giunta regionale veneta decide le multe, oltre un milione come sconto agli utenti

Apr 18th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

giunta-regionaleArrivano puntuali, come ogni primavera, le multe della Regione del Veneto a Trenitalia per i disservizi nel trasporto locale su ferro nel corso del 2012. Multe che, unitamente alle somme non restituite agli utenti lo scorso anno, si tradurranno in sconti sugli abbonamenti dei pendolari per un ammontare complessivo di circa un milione 95 mila euro. “Le multe – ricorda l’assessore regionale alle politiche della mobilità Renato Chisso – si riferiscono alle inadempienze della società ferroviaria agli obblighi di qualità delle prestazioni assunti firmando il contratto di servizio. Come abbiamo sempre fatto, non introiteremo le sanzioni ma restituiamo l’importo agli utenti, a parziale rimborso dei disagi subiti. Lo sconto che sarà applicato nel 2013 è pari a quello dell’anno scorso. Nella volontà di incentivare l’uso del trasporto ferroviario, abbiamo inoltre voluto destinare 20 mila euro all’utilizzo gratuito delle carrozze attrezzate per l’esclusivo trasporto delle biciclette a favore di gruppi organizzati”.

Dal punto di vista “pratico”, gli sconti sugli abbonamenti saranno applicati a quanti consegneranno, in originale, i titoli di viaggio ordinari utilizzati e che richiederanno titoli di viaggio scontati della stessa tipologia. Questi ultimi potranno essere riferiti, però, anche a origini/destinazioni e a percorrenze in termini di fascia chilometrica diverse da quelli originari.

Ai possessori di abbonamenti settimanali a tariffa intera che consegnino titoli di viaggio di tale tipologia in originale fino al numero di tre, emessi dal 29 aprile al 2 giugno prossimi, verranno riconosciuti sconti del 50 per cento su un numero di titoli della stessa tipologia pari a due volte quelli presentati. Gli abbonamenti scontati dovranno essere utilizzati dal 30 settembre al 1 dicembre 2013.

Ai possessori di abbonamenti mensili a tariffa intera che consegneranno l’abbonamento emesso nel mese di maggio, verranno riconosciuti sconti del 50 per cento per due mesi su abbonamento da utilizzare per ottobre e novembre. Al momento dell’acquisto del primo abbonamento ridotto, dovrà essere consegnato l’abbonamento a tariffa intera utilizzato nel mese di maggio 2013 unitamente all’apposito modulo di richiesta già compilato, esibendo un documento di riconoscimento. Per la seconda dell’abbonamento scontato, il richiedente dovrà consegnare l’abbonamento a tariffa scontata. In caso di richiesta di abbonamento ridotto per il solo mese di novembre il richiedente avrà diritto ad un solo abbonamento a tariffa ridotta.

I possessori di abbonamenti trimestrali in corso di validità nel mese di maggio 2013 potranno chiedere il rilascio di un abbonamento a prezzo ridotto del 40 per cento, con inizio validità dal mese di ottobre 2013 o novembre 2013. Solo ai possessori di abbonamento trimestrale con validità maggio 2013 e rinnovato con inizio validità agosto o settembre 2013, verrà rilasciato un BONUS da utilizzare allo scadere dell’abbonamento trimestrale o per l’acquisto di altro titolo a tariffa regionale.

I possessori di abbonamento annuale a tariffa intera con scadenza 30 settembre e 31 ottobre 2013 (o comunque comprendente il mese di maggio 2013, ma non in corso di validità al momento della richiesta) possono chiedere il rilascio di un abbonamento ridotto del 12 per cento, con inizio validità dal mese di ottobre 2013 o novembre 2013. Al momento dell’acquisto il richiedente deve consegnare l’abbonamento originale valido nel maggio 2013, assieme all’apposito modulo di richiesta già compilato, esibendo un documento di riconoscimento. Solo ai possessori di abbonamento annuale comprendente il mese di maggio 2013 e in corso di validità o rinnovati a giugno – luglio – agosto – settembre 2013, verrà rilasciato un BONUS, da utilizzare allo scadere dell’abbonamento annuale o per l’acquisto di qualsiasi altro titolo a tariffa regionale.

Poiché l’emissione di titoli scontati o bonus è subordinata al ritiro dei titoli originali, per ottenere lo sconto non è possibile utilizzare internet o le emettitrici automatiche. Per gli abbonamenti originariamente rilasciati via Internet, venendo meno la possibilità di presentare titoli in originale, è consentita la sola emissione di bonus.

Per gli abbonamenti mensili integrati Trenitalia S.p.A./La Marca S.p.A. validi sulla relazione Treviso/Portogruaro, è stato previsto uno sconto del 6 per cento. La Marca S.p.A., concordando preventivamente con Trenitalia S.p.A. le modalità applicative, è sin da ora autorizzata ad applicare gli sconti e a rivalersi nei confronti del gestore ferroviario all’atto della ripartizione dei ricavi. Per gli abbonati ai servizi IC, Eurostar o AV con estensione regionale, la maggiorazione per quest’ultima non sarà dovuta per un mese su presentazione di analogo titolo di viaggio. Per difficoltà tecniche, sono esclusi dagli sconti, come negli scorsi anni, gli abbonamenti relativi alla tariffa sovraregionale 40/AS.

Sarà cura di Trenitalia fornire alla clientela le informazioni riguardanti gli indennizzi, attraverso comunicati ed avvisi esposti in tutte le stazioni, le fermate ed i punti vendita del territorio regionale, mentre sul sito internet della società e in tutte le biglietterie e i punti vendita dovranno essere rese disponibili le istruzioni e la modulistica necessaria per la richiesta dello sconto. “In caso di problemi – conclude Chisso – gli uffici dell’assessorato alla mobilità sono in ogni caso sempre a disposizione”.

 

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.