Monday, 16 September 2019 - 16:44
direttore responsabile Roberto De Nart

Parte con l’Albergo Edera di Agordo il progetto agroalimentare del Cantiere della Provvidenza-Società, Persona, Ambiente

Apr 10th, 2013 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

cantiere della provvidenzaCon la riapertura dell’Albergo Edera di Agordo, primo albergo cooperativo della provincia, parte ufficialmente, il 15 aprile, il progetto agroalimentare della Cooperativa il Cantiere della Provvidenza: Società, Persona, Ambiente.

La Cooperativa, che è nata con l’obiettivo di fare “impresa etica”, allinea al concetto di sussidiarietà un valore ed un taglio imprenditoriali, ponendo in posizione baricentrica la responsabilità sociale e la centralità della persona. Attraverso una rete organizzata di risorse, il Cantiere supporta e coordina persone disabili e svantaggiate accompagnandole nel percorso lavorativo e sostiene idee imprenditoriali e progetti soprattutto riguardanti i giovani.

 

Proprio dal concetto di valorizzazione delle tradizioni e dell’eccellenza dei prodotti dolomitici, nasce il progetto agrolimentare del Cantiere, la crescente richiesta del mercato nei confronti di prodotti a “filiera corta “ di qualità certificata e la difficoltà delle piccole aziende locali, hanno trovato una naturale confluenza in un progetto che vuole coinvolgere l’intera filiera alimentare: dalla produzione, alla logistica ed al marketing, fino al commercio ed alla diffusione capillare nella ristorazione.

L’aiuto ed il sostegno nei confronti dell’Albergo Edera di Agordo, vede quindi concretizzare la mission del Cantiere della Provvidenza nei confronti di una struttura testimone della tradizione e dell’accoglienza locale, che era destinata a chiudere. L’intervento della Cooperativa ha dato nuova energia alla struttura, che è gestita dal signor Giancarlo, precedente titolare, all’insegna di un menù che vede premiate le eccellenze di prodotti dolomitici a filiera corta anche biologici, accostando creativi abbinamenti gastronomici a materie prime locali di qualità e provenienza assolutamente certificate.

La nuova gestione dell’Albergo Edera verrà inaugurata il 15 aprile con orario da destinarsi e vede già uno staff di tre giovani bellunesi, provenienti dalle liste di disoccupazione provinciale, assunti a pieno titolo per la gestione dell’albergo, ha appena 25 anni infatti il giovane e creativo cuoco con il suo aiuto-cuoco e giovanissima è anche la cameriera ai piani che ha già iniziato il suo incarico.

Si concretizzano così i primi passi nel settore agroalimentare del Cantiere della Provvidenza, ed il suo percorso imprenditoriale devoluto al sociale, tutti coloro che vorranno assaggiare la cucina innovativa dell’Albergo Edera, potranno chiamare il signor Giancarlo al numero 345 5717582, aiutando così tante persone a trovare una nuova collocazione nel mondo del lavoro, nel segno del rispetto e della valorizzazione delle eccellenze alimentari e professionali del territorio dolomitico.

Share

Comments are closed.