Thursday, 19 September 2019 - 21:02
direttore responsabile Roberto De Nart

Nord a secco. Zaia: “Il governo spieghi agli imprenditori veneti che 1,3 miliardi di soldi loro rimangono chiusi in cassa”

Apr 6th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore
Luca Zaia

Luca Zaia

“Come volevasi dimostrare, il governo ha lasciato a secco le imprese e i sistemi industriali delle regioni del nord. Cioe’ del 70 per cento del Pil nazionale”. Lo afferma Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, in relazione al decreto per i pagamenti alla Pubblica Amministrazione approvato oggi dal Consiglio dei Ministri.

“Venisse ora il premier di un governo fantasma e delegittimato a spiegare agli imprenditori del Veneto e a 600 mila partite Iva che un miliardo 300 milioni di soldi reali e disponibili (e non debiti derivanti da sprechi), con cui avremmo potuto garantire una boccata d’ossigeno a una economia asfittica, rimarranno fermi in tesoreria. Ripeto: il Veneto non ha bisogno di liquidita’ – sottolinea Zaia – ma vuole semplicemente spendere i soldi che ha gia’ disponibili, superando quell’assurdita’ – non richiesta dalla Ue – che e’ il patto di stabilita’.

Al danno ora si aggiunge la beffa. Per mesi hanno ironizzato sulla richiesta, che avevamo avanzato come governatori della Macroregione del Nord, di trattenere sul territorio parte del gettito fiscale. Ora invece questa possibilita’ viene concessa a una regione che certo non puo’ essere annoverata fra le piu’ virtuose.

Non puo’ finire qui… Lo prometto ai veneti”.

 

Share

Comments are closed.