13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 25, 2020
Home Cronaca/Politica Chi usurpa il nome della Biblioteca Nazionale Marciana?

Chi usurpa il nome della Biblioteca Nazionale Marciana?

biblioteca nazionale marciana venezia“Continuano a giungerci comunicazioni inquietanti: alcune persone, un po’ in tutt’Italia, dalla Sicilia al Friuli, qualificandosi come sedicenti incaricati della Biblioteca Nazionale Marciana (Venezia), telefonano in case private chiedendo appuntamenti per illustrare le attività della biblioteca o consegnare “omaggi” oppure proporre vendita di libri”.

Lo segnala la direzione della prestigiosa biblioteca veneziana.

“Ignoriamo quale sia il loro scopo, ma desideriamo comunque chiarire che si tratta di iniziative altrui che nulla hanno a che fare con la Biblioteca e che temiamo truffaldine, o quanto meno poco chiare e per questa ragione abbiamo già sporto denuncia alle forze di polizia per i casi a noi noti.

Invitiamo chiunque venga contattato da queste persone – conclude la nota –  a segnalare i fatti alle forze di polizia.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Mondiali sci Cortina. De Menech: “Comprensibile il rinvio al 2022”

Belluno, 25 maggio 2020  «Era tutto pronto, dal punto di vista organizzativo e sportivo, ma la decisione del Coni e della Fisi di spostare di...

Appena uscito dal carcere ruba un’auto e due bici. Arrestato dalla Volante e incarcerato in un’ora

E' durata poco la libertà a B.A.S. tunisino 50enne con precedenti penali, che appena scarcerato dalla Casa circondariale di Baldenich ha ripreso immediatamente il...

Perarolo di Cadore. Conclusa l’istruttoria del Pat, domani l’approvazione in Provincia

Sarà portato in consiglio provinciale domani (martedì 26 maggio) il Pat del Comune di Perarolo. Un Piano di Assetto del Territorio che punta soprattutto...

Assistenti civici. De Carlo: “Ai comuni serve gente che lavori. Perché non obbligare i percettori del reddito di cittadinanza?”

"Ai comuni serve gente che prenda una scopa per pulire le strade, o accenda un decespugliatore per sfalciare i prati, non che stia in...
Share