13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 25, 2020
Home Cronaca/Politica Una volpe in Tribunale

Una volpe in Tribunale

volpe in tribunaleSingolare intervento della Polizia provinciale oggi pomeriggio alle 14.45 dinanzi al Palazzo di giustizia di Belluno, per la cattura di una volpe.

L’animale, che generalmente è piuttosto schivo, ha raggiunto il centro città attraversando il traffico.

Un comportamento insolito per un predatore notturno, che potrebbe far pensare ad un animale affetto da rabbia.

E’ noto, infatti, che la volpe infetta  perde la naturale diffidenza nei confronti dell’uomo e degli altri animali, può diventare aggressiva, con un aumento della sua mobilità, anche in ore diurne e al di fuori dell’ambiente agro-pastorale e boschivo, che la porta a coprire distanze considerevoli e andare a infettare altri animali, attraverso il morso e la saliva.

Nel momento in cui scriviamo sono in corso gli accertamenti per poter escludere qualsivoglia rischio alla popolazione.

“Siamo stati allertati dai vigili del fuoco e dai carabinieri. Le condizioni della volpe sono apparse subito gravi – ha detto Oscar Da Rold, vice comandante della Polizia provinciale – l’animale è stato catturato e trasportato in sicurezza presso l’Istituto zooprofilattico di Fisterre. Ma non essendo possibile il recupero si è proceduto con l’eutanasia”. Per quanto riguarda  il pericolo della rabbia, Da Rold ha precisato che nel Bellunese da due anni non si riscontrano casi di rabbia e che da febbraio 2013 siamo fuori emergenza. “In ogni caso – ha detto il vice comandante – attendiamo l’esito degli esami. Siamo più propensi a ritenere si tratti di qualcosa di diverso, come ad esempio un caso di cimurro”.

(adn)

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Appena uscito dal carcere ruba un’auto e due bici. Arrestato dalla Volante e incarcerato in un’ora

E' durata poco la libertà a B.A.S. tunisino 50enne con precedenti penali, che appena scarcerato dalla Casa circondariale di Baldenich ha ripreso immediatamente il...

Perarolo di Cadore. Conclusa l’istruttoria del Pat, domani l’approvazione in Provincia

Sarà portato in consiglio provinciale domani (martedì 26 maggio) il Pat del Comune di Perarolo. Un Piano di Assetto del Territorio che punta soprattutto...

Assistenti civici. De Carlo: “Ai comuni serve gente che lavori. Perché non obbligare i percettori del reddito di cittadinanza?”

"Ai comuni serve gente che prenda una scopa per pulire le strade, o accenda un decespugliatore per sfalciare i prati, non che stia in...

Frontale auto moto nella galleria del Vajont

E' successo nel pomeriggio di oggi, domenica 24 maggio, nella galleria che costeggia la diga del Vajont, nel Comune di Erto e Casso. Un motociclista...
Share