13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 31, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Nord-Est: cantieri di arte pubblica, un progetto per la valorizzazione di giovani...

Nord-Est: cantieri di arte pubblica, un progetto per la valorizzazione di giovani artisti

comune bellunoIl Comune di Belluno invita l’intera cittadinanza a prendere attivamente parte assieme al collettivo di giovani artisti bellunesi al “Pre-Festival Nord Est: Cantieri Arte Pubblica”.

In questi giorni hanno preso il via una serie di incursioni e performance artistiche, che precederanno l’evento finale del 25 maggio 2013, in svariati luoghi pubblici della città, allo scopo di far entrare i cittadini nello spazio fisico delle opere e coinvolgerli alle loro realizzazioni. La scelta da parte del Comune di promuovere un progetto di “Public Art”, è nata allo scopo di dare ai giovani spazi di autonomia nel contesto urbano della città ed allo stesso tempo di offrire l’opportunità alla cittadinanza intera di esprimersi in maniera concreta, favorendo così l’incontro tra generazioni, in una riqualificazione delle relazioni tra i diversi soggetti che costituiscono il tessuto sociale della nostra città, oltre che di luoghi del nostro territorio di particolare valore culturale, storico e naturalistico.

Sabato 25 maggio, per l’intera giornata, gli spazi del centro cittadino, saranno fisicamente occupati dai “cantiere d’arte” di ciascuno dei progetti artistici, in cui sarà possibile entrare e lasciarsi sorprendere da quanto può nascere nel contatto diretto con questi giovani lavoratori dell’arte. Quella del 25 maggio sarà inoltre una doppia occasione di festa per la nostra cittadinanza, dal momento che parteciperanno alla kermesse festivaliera, anche gli artisti di Pordenone, città con la quale questo progetto è gemellato.

I progetti che i ragazzi, precedentemente individuati, tramite un bando di selezione, andranno a proporre, sono molto vari e diversi tra loro e non rispondono ad un genere o ad una tecnica artistica precisa. Essi spaziano, infatti, dalla sonorizzazione, alle video-installazioni, dal disegno su murales alla lavorazione del vetro, dall’improvvisazione teatrale alla tecnica del lavoro a maglia e così via. Nella “Public Art” qualsiasi modo di esprimere può essere utile allo scopo dell’artista, che abbandonate le categorie tradizionali del bello, sviluppa liberamente il proprio tema di ricerca in un lavoro culturale di relazione attiva, “con-testando”, ovvero stando assieme ai soggetti della collettività.

Ricordiamo infine che il progetto Cantieri Arte Pubblica è solo uno dei molteplici interventi a favore della popolazione giovanile, attivato nell’ultimo biennio dal Progetto Giovani del Comune di Belluno, allo scopo di promuovere la creatività e la cultura dei giovani della nostra città, creando le condizioni affinché si possano, innescare reti e meccanismi di scambio, stimolo ed interconnessione virtuosi.

Infoline:

http://www.cantieriartepubblica.it/

http://www.facebook.com/pages/Cantieri-dArte-Pubblica/515226735161916

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Auronzo. La giunta mette a disposizione 500mila euro del Fondo Comuni Confinanti per l’emergenza covid-19

La giunta comunale di Auronzo di Cadore ha convocato in Sala consiliare i presidenti delle Regole, dell’Ente Cooperativo, del Consorzio Turistico, dello Iat, del...

Vishing, la nuova frode informatica segnalata dalla Polizia Postale. Finti operatori di società emittenti carte di credito chiedono i nostri dati sensibili o bancari

E' un nuovo tipo di frode informatica. E' stata denominata "Vishing" perché cambia poco dal phishing o dallo smishing se non nel metodo utilizzato...

Commercialisti contro le affermazioni di Saviano. Marrone:”Frasi di una gravità assoluta”

“Le affermazioni di Roberto Saviano sono di una gravità assoluta: sostenere che i commercialisti italiani segnalano alla criminalità le aziende in crisi è quanto...

Dal 1° agosto, in tutta Italia, via ai saldi estivi. Zampieri: “Belluno si è sempre espressa per la totale liberalizzazione dei saldi per fronteggiare...

I saldi estivi quest’anno inizieranno il 1° agosto. “Prima dell’emergenza Coronavirus – afferma il presidente di Federazione Moda Italia di Confcommercio Belluno, Vittorio Zampieri -...
Share