13.9 C
Belluno
giovedì, Luglio 2, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo 150 imprenditori alla tavola rotonda “Reti di impresa” di Banca Popolare Volksbank

150 imprenditori alla tavola rotonda “Reti di impresa” di Banca Popolare Volksbank

Park Hotel Villa Carpenada Belluno
Park Hotel Villa Carpenada Belluno

Circa 150 imprenditori e liberi professionisti da tutto il territorio di Belluno hanno partecipato venerdì sera alla tavola rotonda “Reti di impresa” organizzata da Banca Popolare  Volksbank che si è tenuta al Park Hotel Villa Carpenada di Belluno.

L’incontro è stato un’importante occasione di dialogo con professionisti ed imprenditori locali, che hanno sperimentato un nuovo approccio del “mettersi insieme”, per trovare nuove vie di sviluppo per la loro Azienda. “Reti di impresa” nel concreto vuol dire condividere, attraverso una libera aggregazione tra le imprese, le specifiche competenze al fine di aumentare la capacità innovativa e competitiva.

Il tema maggiormente sentito è stata la necessità di ovviare alla avversione degli imprenditori a sottostare a regole e legami societari impegnativi che, attraverso questo nuovo strumento, possono gradualmente superare identificando singoli obbiettivi e processi comuni e nel contempo mantenere la propria indipendenza aziendale.

“Con l’organizzazione del convegno ci siamo posti, insieme ai relatori, l’obiettivo di sensibilizzare il mondo imprenditoriale sul tema delle reti d’impresa”, commenta Giampietro Gregori, responsabile del Centro Consulenza Corporate di Belluno. “L’ampia partecipazione di pubblico ha confermato l’attualità e il grande interesse per l’argomento.

Siamo quindi molto soddisfatti per avere contribuito, attraverso spunti ed esperienze pratiche, a far conoscere piu’ approfonditamente i vantaggi di una forma di aggregazione in grado di aumentare la competitività delle PMI facendo squadra. Auspichiamo che questo strumento possa essere messo in pratica con maggiore diffusione anche nella nostra provincia, per contribuire a riattivare il volano della crescita.”

Alla discussione hanno partecipato i seguenti relatori: Luca Castagnetti di “Studio Impresa”, Verona/Trento, esperto di reti di impresa, Stefano dal Pont di “Xiloform Profili”, Santa Giustina, Luca Galimberti della “Cooperativa Energia Sociale”, Feltre, Alessandro Bampo e Paolo de Biasio dello “Studio Bampo – dottori commercialisti” Belluno e Giampietro Gregori, responsabile Centro Corporate di Banca Popolare • Volksbank.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dato il grande successo di “Reti di impresa” Banca Popolare • Volksbank intende, in qualità di Banca del territorio, valutare e sostenere fin d’ora ogni eventuale iniziativa in questa direzione.

 

 

Nella foto:

il tavolo dei relatori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Banca Popolare • Volksbank, con sede a Bolzano, è presente come banca regionale oltre che sul mercato d’origine dell’Alto Adige anche nel Nord-Est d’Italia nelle province di Trento, Belluno, Treviso, Pordenone e Venezia, forte del sostegno dei suoi 30.000 soci. Il personale in forza alla Banca (fondata nel 1886) è di circa 1.100 collaboratori, mentre sono 134 le filiali complessivamente operative sul territorio.

 

Share
- Advertisment -



Popolari

Case Vacanze a prova di truffa: da Altroconsumo, Polizia Postale e Airbnb ecco il kit anti-frode

COVID-19: sempre più utenti vanno online, ma è boom di frodi (+167%) Con il distanziamento è corsa degli italiani alla villeggiatura (+58%) L'identikit...

Meteo. Temporali e rovesci. Venerdì calano le temperature

Venezia, 1 luglio 2020 - Da oggi fino a venerdì 3 in Veneto sono previste successive fasi di instabilità, con precipitazioni anche a carattere di...

Tris di 100 all’Istituto ‘Leonardo da Vinci’ di Belluno. Eleonora Faè brilla nella grafica multimediale

Tris di 100 all'Istituto Leonardo Da Vinci. Doppietta di 100 all'esame di qualifica della Scuola di Estetica dell'Istituto Leonardo Da Vinci di Treviso e...

Capre e pecore morte a Santa Giustina

Nove animali stesi a terra senza vita, senza alcuna traccia di aggressione. A darne notizia è il quotidiano on line IlDolomiti nostro partner. Non hanno potuto...
Share