Thursday, 14 November 2019 - 16:20
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Anche le gelaterie bellunesi aderiscono alla 1° giornata internazionale del gelato artigianale

Mar 23rd, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Pausa Caffè, Società, Associazioni, Istituzioni

Domenica 24 marzo in tutta Europa si celebra la prima giornata europea del gelato artigianale e a Belluno un ricco programma di eventi sta ricordando a tutti come proprio da questa provincia già dai primi anni del 1800 si diffuse in tutto il mondo la cultura del gelato artigianale.

Il gelato artigianale è oggi un prodotto apprezzato in tutto in mondo e in Italia in particolare: sono oltre 38.000 i punti vendita di gelato artigianale in Italia, con oltre 90.000 addetti ed un fatturato che ha superato nel 2012 i 2.000 milioni di euro, in crescita dell’1% rispetto all’anno scorso.

I dati di una recente rilevazione di Confartigianato e CNA mostrano come siano i giovani adulti i maggiori consumatori di questo alimento: i single con meno di 35 anni arrivano a spendere circa 67 euro all’anno di gelato, seguono le giovani coppie senza figli (con 43 euro all’anno di spesa pro capite), mentre le coppie con un figlio spendono 33 euro l’anno pro capite.

Domenica 24 marzo le gelaterie della provincia di Belluno aderenti a Confartigianato, CNA e Confcommercio celebreranno la giornata internazionale con la presentazione del gusto “Fantasia d’Europa”: un fiordilatte variegato al cioccolato con mandorle pralinate. Il gusto è stato scelto come elemento distintivo della prima giornata internazionale del gelato artigianale e il 24 marzo sarà possibile trovarlo in gelaterie di tutta Europa (e anche di paesi extraeuropei che aderiscono all’iniziativa).

Le gelaterie bellunesi che aderiscono all’evento sono riconoscibili dal logo della giornata e offriranno un assaggio del nuovo gusto ai clienti che acquisteranno del gelato.

Questi i locali che aderiscono alla 1° giornata internazionale del gelato artigianale:

a Belluno: “il Gelato” di piazzale Cesare Battisti, “La Delizia” di piazza Vittorio Emanuele, “il Tulipano” di via Cavarzano, “Blu Bar” di Cavarzano, “Marta d’Oro” a Sagrogna, “Dolci Delizie” di via Tiziano Vecellio “La Sorbettiera” di via Vittorio Veneto e “Milio Eis” di Castion

A Feltre: la gelateria “Dalla Corte” di via Dante Alighieri, “Crema Gelato” di via Trevigiana e “da Gimmi” di via Martiri della Libertà

E inoltre: “San Marco” ad Arsiè, “Bar Bianco” a Calalzo di Cadore, “Il Gelato” a Domegge di Cadore, ”Centrale” a Forno di Zoldo, “da Sam” a Lentiai, “Casagrande” a Limana, “Perin” a Longarone, “Il Capriccio” e “Ornella” a Mel, “Al Centro” a Pieve di Cadore, “Gelatiamo” a Ponte nelle Alpi, “Cinotti” a Puos d’Alpago, “Fiorgelato” a San Vito di Cadore, “Voglia di gelato” a Santa Giustina, “Bressan” e “Molin” a Santo Stefano di Cadore, “Locatello” a Vigo di Cadore e “Pelmo” a Zoppè di Cadore

Belluno, 22 marzo 2013

 

Share

Comments are closed.