Sunday, 17 November 2019 - 00:02
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Sabato pomeriggio al centro Giovanni 23mo si parla dell’Opus Dei

Mar 21st, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Sabato 23 marzo alle ore 16,00 in Sala San Vittore del Centro Giovanni XXIII si terrà un incontro con tema: ” Amare il mondo appassionatamente” nel corso del quale si illustrerà l’opera di Josemaría Escrivá de Balaguer (Barbastro, 9 gennaio 1902 – Roma, 26 giugno 1975), fondatore dell’Opus Dei.

I relatori don Francesco Cacioppo, Nicola Scopelliti e Roberto Colombo parleranno di come le circostanze ordinarie sianooccasione di incontro con Dio.

” È in mezzo alle cose più materiali della terra che ci dobbiamo santificare, servendo Dio e tutti gli uomini” diceva San Josemaría.

La forza del messaggio di san Jo­semaría è che arrivava e arriva a tut­ti, atei e non credenti, e fa capire quanto è straordinario vivere la vi­ta di ogni giorno, lottando contro ciò che non va. L’incontro è aperto a tutti .

Con la pubblicazione del libro “Il codice da Vinci” nel 2003, romanzo di fantasia a sfondo storico, e l’uscita dell’omonimo film nel 2006, uno degli espedienti per creare interesse nel lettore è la descrizione delle mortificazioni corporali che alcuni membri dell’Opus dei praticherebbero. «Tanto progredirai quanto farai violenza a te stesso » (Codex Iuris Particularis Operis Dei).

I membri numerari dell’Opus Dei (membri numerari e membri aggregati, che promettono anche di essere fedeli al celibato), sono infatti chiamati, ai fini della mortificazione corporale (esaltata in più punti delle sue opere dal Escrivá de Balaguer, ed esplicitamente prescritta nel Codex Iuris Particularis Operis Dei al Titolo 3, articolo 83, ad utilizzare una cinghia di metallo con punte, chiamata cilicio, sulla coscia fino a due ore al giorno, e a frustarsi le terga ogni settimana con una frusta di corda intrecciata chiamata “disciplina”. Entrambe le prescrizioni sono definite nel documento “De Spiritu et de piis servandis consuetudinibus” del 1990 al punto 64 e nello statuto del 1950 al punto 260. (fonte: Wikipedia) http://it.wikipedia.org/wiki/Opus_Dei

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Cacchio sabato sono impegnato!