13.9 C
Belluno
venerdì, Giugno 5, 2020
Home Prima Pagina Grand Prix Lattebusche, sabato e domenica il gran finale. Le gare dello...

Grand Prix Lattebusche, sabato e domenica il gran finale. Le gare dello sci alpino di svolgeranno ad Arabba, quello dello sci di fondo a Malga Ciapela

fisiSaranno un migliaio le giovani promesse dello sci veneto che sabato e domenica daranno vita alle finali nazionali del Grand Prix Lattebusche, manifestazione che costituisce uno dei momenti più qualificanti dell’attività del Comitato Veneto Fisi: giunto alla 35. edizione, è il circuito dello sci alpino e dello sci di fondo riservato ai piccoli, gli sciatori delle categorie Baby e Cuccioli (nati nel 2003-2004 e nel 2001-2002).

I ragazzi dello sci alpino gareggeranno ad Arabba: sabato, 9 marzo, si confronteranno sulla pusta Cherz di Passo Campolongo nella finalina, la gara che servirà a cercare un posto per la finale a coloro che hanno mancato la qualificazione durante la stagione. Domenica, 10, marzo, spazio alla finale: i Baby gareggeranno sulla pusta Burz di Arabba, i Cuccioli sulla Belvedere del Passo Pordoi. In entrambe le giornate il via del primo concorrente è previsto per le 10.

«Siamo pronti – afferma Ivan Petri, presidente dello Sci club Arabba -. E’ da mesi che lavoriamo a questo evento che per noi costituisce un impegno ma al contempo un grande onore. Abbiamo preparato tutto al meglio perché i ragazzi e i loro genitori possano vivere due giornate di sport indimenticabili. Confidiamo nel meteo, che per sabato e domenica dovrebbe essere buono. Per seguirne le evoluzioni, in ogni caso, grazie alla collaborazione con il Centro sperimentale valanghe e difesa idrogeologica Arpav di Arabba, da venerdì a domenica proporremo anche un bollettino dedicato, scaricabile sul nostro sito, www.sciclubarabba.it».

Le gare dello sci di fondo si svolgeranno sulla pista Aquile di Malga Ciapela. «Domenica scorsa abbiamo fatto le prove generali con il Campionato provinciale – afferma Germano Dell’Antone, presidente dello Sci Nordico Marmolada -. Il nostro impegno è massimo perché i ragazzi possano vivere al meglio un’occasione di divertimento oltre che di confronto».

Le premiazioni, sia per il fondo che per l’alpino, si svolgeranno ad Arabba (tensostruttura dedicata) a partire dalle 14.30. Oltre ai premi di categoria, verranno assegnati numerosi premi a sorteggio. Verrà assegnata inoltre la borsa di studio “Ivano Giop”, in memoria dell’ideatore della manifestazione.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Incidente sul lavoro. La betoniera si avvia mentre pulisce la cisterna, ricoverato in prognosi riservata

L'incidente si è verificato oggi a Ponte nelle Alpi, in viale Cadore 47/C. F.C. classe '58 di Belluno stava pulendo l'interno della cisterna di...

Sciopero della scuola lunedì 8 giugno

Sciopero della scuola lunedì 8 giugno anche per docenti e presidi delle province di Treviso e Belluno. L'intero comparto dell'istruzione si fermerà per l'intera...

Il coronavirus ridimensiona il Blues&Soul Festival di San Vito di Cadore ad una sola giornata

La manifestazione è costretta, per questa 19ma edizione, a rinunciare alla solita formula itinerante, confidando di poter concentrare il tutto in una sola giornata. Tutta...

Incidente alla cartiera di Santa Giustina: operaio ustionato da un getto d’acqua bollente

Incidente sul lavoro questa mattina all'interno dello stabilimento cartiere "Reno de Medici" di Santa Giustina. D.R. operaio 28enne residente a Santa Giustina, è stato...
Share