13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 26, 2020
Home Prima Pagina Un punto meritato per l'A.C. Belluno

Un punto meritato per l’A.C. Belluno

calcio bellunoValdagno, 03/03/2013 – Punto preziosissimo quello conquistato dall’A.C. Belluno 1905 sul difficile campo del Trissino Valdagno. La partita si è chiusa sul risultato di 2-2, con la squadra gialloblu sempre in vantaggio e ripresa solamente a dieci minuti dalla fine del match. Durante il riscaldamento mister Raschi è costretto a rinunciare subito a due uomini fondamentali. Corbanese è colto da un piccolo malore (probabilmente un problema digestivo) e Petdji soffre per un colpo alla caviglia ricevuto venerdì in allenamento. I due vengono sostituiti da De Filippo e Paganin, all’esordio dal primo minuto in Prima Squadra. Al 27′ Radrezza porta avanti la sua squadra con un grandissimo gol da fuori area dove il portiere ospite non può nulla. Passano solo due minuti e Trinchieri rimette il risultato in parità. Nella ripresa al 57′ ancora Radrezza si procura e trasforma il rigore del vantaggio gialloblu. Al 62′, superato il piccolo malore che lo aveva colpito nel riscaldamento, entra Corbanese. Al 73′ il Trissino trova il pareggio definitivo con Dimitrio. Per il Belluno un pareggio importante, anche se rimane il rammarico per essere stati raggiunti a soli dieci minuti dal termine. Nella prossima partita la squadra gialloblu affronterà al Polisportivo il Pordenone.

Roberto Raschi: “Sono felice per il punto conquistato oggi, viste anche le assenze che avevamo e i due giocatori a cui ho dovuto rinunciare durante il riscaldamento,” spiega mister Raschi. “Abbiamo sofferto un pò la loro fisicità e sulle palle inattive ci hanno messo in difficoltà. Paganin era all’esordio dal primo minuto ha fatto una grandissima prestazione, così come Brichese, Cresta e Acka. Questo è un punto prezioso, conquistato su un campo difficile e contro una formazione di assoluto valore. Nella prossimo turno affronteremo il Pordenone e vogliamo continuare a fare punti.”

 

Marcatori: Radrezza 27’pt, Trinchieri 29’pt, Radrezza (R) 57’st, Dimitrio 78’st

Trissino: 1. Vivian, 2. Vallarsa, 3. Fabris (16. Dimitrio 58’st), 4. Pavan, 5. Chessa (13. Severgnini 73’st), 6. Pavesi, 7. Malacarne (18. Cazzola 62’st), 8. Roverato, 9. Trinchieri, 10. Chiarello, 11. Marchetti

A disposizione: 12. Bordignon, 14. Panarotto, 15. Antinori, 17. Cenzato,

Allenatore: Alessandro Renica

A.C. Belluno 1905: 1. D’Antimo, 2. Brichese, 3. Gallonetto, 4. Acka, 5. Cresta (13. Brustolon 82’st), 6. Sommacal, 7. Padovan, 8. De Filippo (16. Corbanese 62’st), 9. Paganin, 10. Radrezza, 11. Duravia

A disposizione: 12. Rossetto, 14. Petdji, 15. Dal Farra, 17. Zandanel, 18. Reato

Allenatore: Roberto Raschi

Arbitro: Gianni Corona

Ammoniti: Pavan, Chessa, Dimitrio, Gallonetto, Acka, Duravia

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Giustizia di prossimità, un ufficio Uepe a Belluno. Addamiano: ”Costituiti i primi nuclei di Polizia penitenziaria da destinare direttamente agli Uffici di esecuzione penale...

“E’ ufficiale, sono stati costituiti i primi nuclei di Polizia penitenziaria da destinare direttamente agli Uffici di esecuzione penale esterna (Uepe). Vi sono inoltre...

Mondiali sci Cortina. De Menech: “Comprensibile il rinvio al 2022”

Belluno, 25 maggio 2020  «Era tutto pronto, dal punto di vista organizzativo e sportivo, ma la decisione del Coni e della Fisi di spostare di...

Appena uscito dal carcere ruba un’auto e due bici. Arrestato dalla Volante e incarcerato in un’ora

E' durata poco la libertà a B.A.S. tunisino 50enne con precedenti penali, che appena scarcerato dalla Casa circondariale di Baldenich ha ripreso immediatamente il...

Perarolo di Cadore. Conclusa l’istruttoria del Pat, domani l’approvazione in Provincia

Sarà portato in consiglio provinciale domani (martedì 26 maggio) il Pat del Comune di Perarolo. Un Piano di Assetto del Territorio che punta soprattutto...
Share