13.9 C
Belluno
martedì, Giugno 2, 2020
Home Cronaca/Politica Lunedì si riunisce il consiglio comunale di Belluno. 14 i punti all'ordine...

Lunedì si riunisce il consiglio comunale di Belluno. 14 i punti all’ordine del giorno

consiglio comunale massaroIl Consiglio Comunale di Belluno è convocato, in sala consiliare di Palazzo rosso, alle ore 15.00 di lunedì 4 marzo 2013 per la trattazione del seguente ordine del giorno:

 

1. Consigliere Luigi Iannotta (Patto per Belluno) cessato dalla carica per dimissioni volontarie – Surrogazione;

2. Verbali del 27 dicembre 2012 e del 31 gennaio 2013 approvazione ai sensi dell’art. 56 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale;

3. Approvazione del nuovo regolamento comunale per la disciplina delle attività di barbiere, acconciatore, estetista, tatuaggio e piercing – Abrogazione del regolamento comunale per la disciplina delle attività di barbiere, parrucchiere per uomo e donna nonché estetista approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 214 del 26/11/1993;

4. Adeguamento disposizioni regolamentari comunali interessate dalle riforme di liberalizzazione. Abrogazione del “piano di localizzazione dei punti vendita di quotidiani e periodici” approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 18 del 28/02/2006;

5. Variazione del grado di protezione per la porzione ovest dell’edificio sito in Via Antole n. 58 e distinto dai mappali 127 e 255 foglio 54 – Parere ai sensi dell’art. 1.4 “Variante del grado di protezione” delle norme tecniche di attuazione del P.R.G.;

6. P.A.V. del patrimonio del Comune di Belluno – Valorizzazione dell’area sita in Nevegal località La Grava – Variante urbanistica al P.R.G. Ai sensi dell’art. 35 della L.R. 16/02/2010 n. 11 e dell’art. 50 commi da 9 a 14 della L.R. 27.06.1985;

7. Approvazione integrazioni al piano comunale di protezione civile;

8. Mozione proposta dai Consigliere Francesca De Biasi, Pierenrico Lecis e Tomaso Zampieri (In Movimento) relativa alla salvaguardia del ruolo dell’Ospedale San Martino di Belluno come riferimento della sanità in Provincia;

9. Mozione proposta dai Consiglieri Andrea Lanari e Sergio Marchese (Movimento 5 Stelle) – Patrizia Burigo (Tutti per Belluno) e Maria Cristina Zoleo (LID con Belluno) relativa all’ammodernamento degli impianti di illuminazione e adesione alla campagna Lumière;

10. Interrogazione presentata dal Consigliere Antonio Prade (Popolo della Libertà) relativa all’elettrodotto “Mezzacosta-Nevegal”;

11. Interrogazione presentata dal Consigliere Antonio Prade (Popolo della Libertà) relativa alla questione N.I.S.;

12. Interrogazione presentata dal Consigliere Maria Cristina Zoleo (LID con Belluno) relativa alla possibilità di un incontro con il nuovo direttore generale dell’ULSS n. 1 di Belluno;

13. Interrogazione presentata dal Consigliere Maria Cristina Zoleo (LID con Belluno) relativa alla pericolosità dell’incrocio tra la Via Anna Fulcis e la Via Mier a causa della segnaletica orizzontale non visibile per usura e precaria asfaltatura;

14. Interrogazione presentata dal Consigliere Roberto De Moliner (Partito democratico) relativa ai disservizi del trasporto pubblico urbano in occasione della nevicata del 12 febbraio 2013;

 

Presidente del Consiglio comunale: Francesco Rasera Berna

Vicepresidente della seduta: Roberto De Moliner

 

Share
- Advertisment -

Popolari

990mila euro per la messa in sicurezza a Villaga. Bortoluzzi (Provincia) e Zatta (Comune di Feltre): «Si pone fine a un problema annoso»

Partirà nei prossimi giorni la messa in sicurezza dell'abitato di Villaga, in Comune di Feltre. Una vasta operazione gestita dalla Provincia di Belluno che...

Borgo Valbelluna. Le biblioteche, “Piazze del sapere” anche per i più giovani

In questi giorni il Comune di Borgo Valbelluna si sta attivando per formalizzare l’affidamento a terzi di alcune attività del servizio bibliotecario comunale per...

2 giugno Festa della Repubblica. Cerimonia in piazza dei Martiri per il 74mo anniversario

La drammatica situazione di emergenza sanitaria causata dall’epidemia del coronavirus impone che per quest’anno la cerimonia si svolga rispettando le misure di prevenzione per...

Nevegal, basta rimpalli! De Moliner: “Non vorremmo che la proposta Gidoni in Regione finisse come la Legge 25/14 sulla autonomia della Provincia di...

"Crediamo che sulla vicenda Nevegàl debba essere fatta chiarezza sulle intenzioni che hanno la Regione e il Comune di Belluno. Non è possibile, ed...
Share