Monday, 11 November 2019 - 22:30
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Il segreto nello sguardo di Valentina Casarotto, domenica al Museo civico di Feltre

Mar 1st, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Domenica 3 marzo 2013, alle 10.30, presso il Museo civico di Feltre, in vista della festa della donna, sarà presentato dall’autrice, Valentina Casarotto, il libro Il segreto nello sguardo. Memorie di Rosalba Carriera prima pittrice d’Europa. Il volume si è aggiudicato il primo premio per la narrativa al concorso Mario Soldati 2012.

museo-civico-feltre-290x220L’iniziativa è organizzata in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità del Comune di Feltre, con l’Associazione Fenice arte cultura e turismo e con l’Associazione Concetto Armonico di Rottanova di Cavarzere. All’incontro porterà il suo saluto l’Assessore alle Pari Opportunità Sabrina Bellumat. La presentazione costituisce il primo appuntamento del nutrito calendario di incontri e conversazioni previsti nella primavera 2013 nei Musei civici e sarà arricchita da letture di Silvana Vignaga e Flavio Viale. Per ragioni organizzative l’ingresso sarà limitato a 50 persone.

Rosalba Carriera è sicuramente la più celebre ritrattista di tutti i tempi. Dotata di uno straordinario talento artistico e di una personalità volitiva, osò sfidare le convenzioni di un secolo, il Settecento, che ancora relegava la donna al ruolo di moglie e di madre, o di cortigiana. Mossa da una determinazione incrollabile e risoluta a primeggiare nel mondo dell’arte attraverso i generi considerati fino a quel momento minori (il ritratto privato e la miniatura) e una tecnica “effimera” come il pastello, Rosalba Carriera divenne ricercatissima da committenti illustri di tutta Europa, contesa dalla corte di Parigi e osannata dagli inglesi. A questa straordinaria figura femminile Valentina Casarotto, docente, storica dell’arte e brillante ricercatrice, ha dedicato un romanzo storico articolato come narrazione in prima persona. Il racconto parte dall’aprile 1747 quando Rosalba Carriera anziana e quasi cieca è seduta allo scrittoio, determinata a completare le sue memorie, prima che sia troppo tardi e che il buio avvolga completamente i suoi occhi e la sua mente. Attraverso flashback vengono colti momenti e tappe dell’affascinante vita della pittrice, dalle prime avvisaglie del talento artistico nella fanciullezza, al praticantato presso affermati pittori, fino alla fama raggiunta dapprima a Venezia e poi a livello internazionale, grazie al soggiorno parigino. Il lettore viene trasportato d’incanto nel mondo della pittrice e davanti a lui sfilano i protagonisti della storia e della società del Settecento in un caleidoscopico affresco: Luigi XV di Francia, Federico IV di Danimarca, i banchieri Crozat e Law, i pittori Canaletto, Antoine Watteau, Marco e Sebastiano Ricci, il caricaturista Anton Maria Zanetti, il console Smith mercante e collezionista, la letterata Luisa Bergalli. Le ragioni del grande successo vanno ricercate nella capacità di far emergere gli aspetti più reconditi della personalità dei personaggi ritratti, inducendoli a mettere a nudo la propria anima raccontandosi nelle sedute di posa e accendendo l’emozione riportata, grazie alla versatilità del pastello, nella luce dei loro occhi. Il segreto nello sguardo, appunto.

Informazioni: Ufficio Musei (tel. 0439/885242, museo@comune.feltre.bl.it), www.comune.feltre.bl.it

 

Share

Comments are closed.