Wednesday, 13 November 2019 - 04:22
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Giovanni Piccoli, neo senatore Pdl,”Farò valere le ragioni del territorio. Grazie agli elettori”

Feb 26th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore
Giovanni Piccoli, senatore Pdl

Giovanni Piccoli, senatore Pdl

“Ci attendono tempi difficili ma io farò di tutto per far valere le ragioni di questo territorio. Sono pronto a confrontarmi con tutti i miei nuovi colleghi e a dialogare sulle politiche necessarie per far ripartire questa provincia, a cominciare dal sostegno all’impresa e all’occupazione. Per il resto non posso che ringraziare chi ha avuto fiducia in me e nel Pdl”.

Ad affermarlo è Giovanni Piccoli, eletto al Senato della Repubblica nelle file del Pdl.

“Lo scenario che si è aperto è pieno di incognite, ma guai a lasciarsi andare alla sfiducia”, prosegue Piccoli. “Al di là dei numeri, gli elettori ci hanno lanciato alcuni messaggi inequivocabili. Il voto a Grillo è uno tsunami che deve farci riflettere tutti sulla necessità di moralizzare la politica come presupposto per un’azione amministrativa credibile”.

“I nuovi parlamentari dovranno invertire la rotta, cominciando dal riportare la politica in una dimensione più “umana” e quotidiana. Anche per questo credo che occorra fin da subito dare corso al patto del parlamentare firmato dai candidati del Pdl il quale prevede il dimezzamento degli stipendi, la massima trasparenza nella comunicazione dei propri redditi e l’abbattimento più generale dei costi della politica”.

“Quanto al Bellunese servono azioni forti che sappiano valorizzare la nostra specificità montana, la nostra economia – sempre più fragile – e il nostro tessuto sociale”, prosegue Piccoli. “E’ arrivato il momento della responsabilità e dell’operatività. Analizzato il voto e fatte le dovute riflessioni, dobbiamo partire con slancio. La crisi – sia generale che del nostro territorio – non aspetta nessuno”.

 

Share

13 comments
Leave a comment »

  1. Aspettiamo che i parlamentari Bellunesi, a differenza dei precendenti, portino a casa l’autonomia della provincia.

    Basta scuse, qua ci giochiamo il nostro futuro.

  2. No, per carita’.
    Visti i risultati conseguiti in precedenza. NON FACCIA NIENTE. S i goda la paga e non faccia altro.

  3. Risultati di Sedico:
    5 Stelle 1485 voti
    Pd 1248 voti
    Pdl 867 voti
    Monti 760 voti

    Piccolo risultato per Piccoli.
    “Nemo propheta in patria suae”

  4. Le uniche ragioni che fara’ valere sono gli interessi di berlusca.

  5. Cercate di rispettare la volonta’ degli elettori! Si chiama democrazia…

  6. farà valere che????????…. Ma davvero pensa che ci sia ancora qualche bellunese che crede a questa storiella ?!?!?!?!?!

  7. Si prenda poca biancheria a seguito e non apra la valigia,fra sei mesi, di sicuro,a mio parere, ritorna a casa con la coda tra le gambe. Tanti auguri. Ha! dimenticavo, mi saluti le olgettine.

  8. Il “Petazzi Pensiero” , per sorreggersi, usa spesso la stampella della citazione.
    Però, che diamine: è difficile copiare cinque parole cinque?

  9. Bravo Aldebaran, fai sentire la tua nullità

  10. @Aldebaran. Per ultimo, se l’errore sta nel “suae” invece che “sua”, è veniale.
    Ma un’altra citazione va a pennello a costui: ” non vivete come un baule chiuso che attraversa la storia” (Sabino Acquaviva)
    E con questo, caro Aldebaran, sarà l’ultima mia replica a chi come te vive nel profondo dell’anonimato e non ha il coraggio, una volta che sia una, di rivelarsi e tantomeno fare una proposta una.

  11. Userà i schei di romaladrona per ripianare i debiti (72.000.000€) di bimgsp anziché lasciare l’onere ai bellunesi?

  12. I migliori fanno sempre carriera a belluno, eh?

    E poi ci si chiede perchè i trentini sono pià avanti.

    E’ ORA PASSATA DI CAMBIARE TUTTO

  13. Meglio darsela a gambe da Belluno e dalle responsabilità sia come Sindaco di uno dei principali comuni socio del BIM-GSP per la gestione dell’acqua pubblica, in quanto avrebbe dovuto controllare almeno i bilanci, (anche se c’era un manager strapagato) che come Direttore Tecnico ‘in aspettativa’, dopo la ‘scoperta’ del buco da 80ml di € e lasciare a noi Bellunesi i cosiddetti ‘tempi duri’ con un aumento del 15% annuo…
    Grazie per l’impegno!