Monday, 18 November 2019 - 11:05
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Debutto della WinteRace: vince l’equipaggio Canè – Galliani su Lancia Aprilia del 1938

Feb 25th, 2013 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni, Sport, tempo libero

Winterace cortinaSi è conclusa sabato a Cortina d’Ampezzo la prima edizione della WinteRace, gara invernale di Regolarità Classica Grande Evento CSAI per auto storiche costruite entro il 1972, che ha visto impegnati una trentina di audaci equipaggi nella giornate di venerdì 22 e sabato 23 Febbraio.

Dopo la partenza alle ore 8.30 dal Grand Hotel Savoia gli equipaggi si sono diretti verso il suggestivo quanto impegnativo Passo Giau, proseguendo per Forno di Zoldo e raggiungendo Cortina d’Ampezzo da Passo Cibiana. Ad attenderli al circuito di Palus, non lontano dall’incantevole lago di Misurina, le insidiose prove a fotocellula su un terreno ghiacciato. Dopo il passaggio attraverso Passo Sant’Antonio e la sosta all’innevato Passo Monte Croce Comelico i concorrenti hanno affrontato ulteriori prove nel centro di San Candido e di Dobbiaco raggiungendo il tracciato di Fiames a pochi chilometri da Cortina d’Ampezzo. Queste ultime prove hanno concluso, lungo i quasi 2 chilometri di percorso ghiacciato la seconda tappa della gara ed hanno permesso agli equipaggi di provare la propria abilità senza rinunciare al divertimento.

Le favorevoli condizioni meteorologiche hanno accompagnato la manifestazione durante entrambe le giornate di gara, dando la possibilità di godere dei paesaggi dolomitici sommersi da un disteso manto bianco ed illuminati da un limpido sole invernale. Solo verso il finale il sole ha lasciato spazio alle nuvole e ad un’intensa nevicata.

La serata di premiazioni si è svolta presso il Grand Hotel Savoia in una calda atmosfera di sportività ed eleganza.

Il podio, con coppe in argento della Petruzzi&Branca, ha visto al terzo posto Giancarlo Giacomello e Luigino Gennaro su Jaguar SS 100 del 1938 premiato dallo Sponsor VP BANK nella persona del Dott. Marco Predetti, il secondo posto è stato assegnato all’equipaggio composto da Gianmaria Aghem e Hanno Mayr su Lancia Fulvia HF del 1970 ai quali sono state omaggiate due prestigiose borse da viaggio Zagliani realizzate in pellame pregiato.

L’equipaggio vincitore formato dai coniugi Giuliano e Lucia Canè ha ricevuto le coppe omaggiate dal Museo Mille Miglia e due prestigiosi cronografi Champion Eberhard & Co., Main Sponsor della WinteRace. Con questo podio la scuderia Loro Piana si è aggiudicata la coppa delle scuderie.

Il primo equipaggio Porschista classificatosi è stato quello composto da Mario Simoni e Giuseppe Landini su Porsche 911 Targa del 1967 premiati dal Centro Porsche Padova Sponsor automobilistico della gara.

Inoltre, il Comitato Organizzatore ha voluto promuovere la partecipazione di giovani concorrenti premiando il miglior equipaggio classificato Under 35 composto dai fratelli Alberto e Franca Tononi su Porsche 911 del 1972.

L’equipaggio Antonella Gamberini e la giornalista di Quattroruote Laura Confalonieri su Fiat Abarth 124 ha vinto la classifica speciale femminile ricevendo due coppe in argento messe in palio dalla Beat 37 ed eleganti cadeaux del brand d’abbigliamento femminile Jo No Fui.

In occasione dell’introduzione delle prove di media, novità assoluta della WinteRace, è stato istituito un premio speciale per riconoscere l’abilità dell’equipaggio che ha ottenuto il minor numero di penalità nei 21 rilevamenti segreti: Emanuel Piona e Marco Foscari si sono aggiudicati così la partecipazione, da parte di Alte Sfere, al Giro di Sicilia che si terrà dal 6 al 9 Giugno 2013.

La prima edizione della WinteRace ha debuttato riscuotendo il plauso dei qualificati driver ed ha stimolato la curiosità di coloro che sono stati attenti spettatori.

 

Share

One comment
Leave a comment »

  1. […] Vai alla fonte […]