Wednesday, 13 November 2019 - 04:24
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Sabato ad Agordo serata con i gruppi dialettali sull’emigrazione bellunese

Feb 13th, 2013 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Sabato 16 Febbraio presso l’Auditorium del Centro Parrocchiale Monsignor Savio alle ore 20.30 ad Agordo, si terrà una serata di canti dialettali, musica, racconti e immagini dedicati all’emigrazione bellunese. Con  “I Cantalaora”, gruppo feltrino costituitosi nel 2004 sulle ceneri di una precedente formazione musicale operante con lo stesso nome alla fine degli anni settanta, che presenteranno “Migranti”, loro “cavallo di battaglia” con oltre 160 repliche in tutto il Triveneto, ma anche all’estero (Lussemburgo, Zurigo, Francia).

Esperti del tema dell’emigrazione a cui hanno dedicato anche altri spettacoli, “Partire partirò”, “Al di là del Fosso Grando”, con “Migranti”, spettacolo ricco e completo, la compagnia affronta tutti i principali aspetti migratori, tra cui alcuni come quello dei minatori e dei careghete , fortemente legati alla storia e alla tradizione agordina.

Lo spettacolo prevede l’esecuzione di canti e musiche tipiche del repertorio dei nostri emigranti alternato a brevi racconti letti e recitati, accompagnati dalla videoproiezione di immagini storiche tratte dalla mostra “Con la Valigia in mano”.

Sette musicisti e cantanti, un suonatore ambulante di organetto a manovella, saranno presenti sul palco per allietare la serata. per i testi rivisti ed adattati di Daniele Gazzi e la voce recitante di Francesco Padovani.

Una serata che si preannuncia ricca di interesse, di emozioni e di storia presso l’Auditorium del Centro Parrocchiale Monsignor Savio, Sabato 16 Febbraio ad Agordo alle ore 20.30.

Data l’esiguità del numero dei posti a sedere, il Movimento Agordo Domani “Cultura e Società” che organizza la serata, raccomanda un congruo anticipo.

Share

Comments are closed.