12.8 C
Belluno
venerdì, 28 Febbraio, 2020
Home Meteo, natura, ambiente, animali Pubblicato il nuovo opuscolo Carta Qualità, una piccola guida all’ospitalità, ai sapori...

Pubblicato il nuovo opuscolo Carta Qualità, una piccola guida all’ospitalità, ai sapori e ai prodotti tipici del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

E stato pubblicato il nuovo opuscolo Carta Qualità, una piccola guida all’ospitalità, ai sapori e ai prodotti tipici del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi.

Carta Qualità è il circuito che raccoglie oltre 210 aziende che si fregiano del logo del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi.

Aziende agricole che offrono prodotti agroalimentari tradizionali, strutture per l’ospitalità, ristoranti che preparano menù a base di piatti locali, artigiani che lavorano il legno, Carta Qualità raccoglie queste e molte altre imprese più legate al territorio e alle tradizioni del Parco.

Per promuovere gli operatori è stato realizzato un agile opuscolo di 76 pagine: una sorta di “catalogo” dei prodotti e dei servizi offerti dagli aderenti al circuito Carta Qualità.

Nella prima parte del volumetto sono condensate tutte le informazioni utili relative alle strutture turistiche: Bed & Breakfast, aziende agrituristiche, affittacamere, campeggi, appartamenti, camere ammobiliate, alberghi, foresterie, ostelli, aree camper, oltre naturalmente ai 6 rifugi CAI presenti all’interno del Parco.

La seconda parte è dedicata ai ristoranti che offrono il “menù del Parco” e ai prodotti agroalimentari tradizionali. Per ciascuna tipologia di prodotto (miele, formaggi, salumi, legumi e ortaggi, frutta, dolci, vino) sono elencate le aziende aderenti al circuito Carta Qualità.

Il terzo capitolo raccoglie nominativi ed indirizzi degli artigiani, mentre nell’ultima parte si trovano le informazioni essenziali sui sentieri natura e sugli itinerari tematici che permettono di avvicinarsi alla natura e ai paesaggi del Parco.

La guida sarà distribuita nei prossimi giorni agli operatori di Carta Qualità e sarà disponibile, nel corso della prossima stagione turistica, presso i centri visitatori e gli uffici informazione del Parco.

La nuova pubblicazione è stata realizzata nell’ambito del progetto “Comunicare il Parco”, realizzato con il cofinanziamento dell’Unione Europea nell’ambito delle azioni Leader coordinate dal GAL 2 Prealpi e Dolomiti.

“La nuova edizione della guida a Carta Qualità – ha commentato il Direttore del Parco, Nino Martino – è uno strumento semplice ma estremamente utile per promuovere presso i turisti e i visitatori le aziende e i prodotti più strettamente legati al territorio dell’area protetta. Un’iniziativa importante per sostenere un turismo sostenibile e sensibile, praticato da chi è alla ricerca non solo di un contatto con la natura, ma anche di una conoscenza più diretta della realtà socio-economica espressione delle tradizioni dei nostri territori. Negli anni – ha proseguito il direttore del Parco – Carta Qualità è cresciuta, la nuova edizione dell’opuscolo che oggi vede la luce riassume lo “stato dell’arte” di questo progetto: un circuito ampio ed articolato, che coinvolge decine di aziende del nostro territorio che hanno scelto di condividere gli obiettivi del Parco. Il mio auspicio è che questa iniziativa, che è servita da modello per iniziative analoghe in altri Parchi regionali e nazionali del nostro Paese, possa ulteriormente rafforzarsi”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Incendio a Feltre. Anomalia dell’impianto fotovoltaico la probabile causa

Feltre, 28 febbraio 2020 - Dalle 12:20 di oggi i vigili del fuoco stanno operando per lo spegnimento di un incendio tetto in via...

Cala in Veneto l’influenza stagionale: incidenza scesa a 8,24 casi per mille abitanti

Venezia, 28 febbraio 2020 - Nonostante l’attenzione sia in massima parte dedicata a seguire gli sviluppi del coronavirus, la Direzione Prevenzione della Regione Veneto sta...

Cortina ha un nuovo commissariato

Belluno, 28 febbraio 2020 – Il 24 giugno scorso, accogliendo con immensa gioia l’annuncio che sarebbe stata "Milano Cortina" la sede delle olimpiadi invernali...

Due cadute dalla seggiovia nel comprensorio del Civetta

Val di Zoldo, 27 febbraio 2020  -  Due cadute a un'ora di distanza una dall'altra dalla seggiovia in Val di Zoldo, comprensorio del Civetta. La...
Share