Tuesday, 10 December 2019 - 14:48
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Sabato al palasport le 40 atlete del Pattinaggio artistico a rotelle Pgs Don Bosco nella tradizionale gara sociale

Gen 28th, 2013 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni, Sport, tempo libero
Elettra Badella

Elettra Badella

Sabato pomeriggio al Palasport “De Mas” di Belluno, si è tenuto il “Don Bosco Cup”, la tradizionale gara sociale della P.G.S. Don Bosco Belluno Pattinaggio Artistico a Rotelle, associazione sportiva nata negli anni ’70 che conta un’ottantina di iscritti. L’iniziativa, ha lo scopo di far sperimentare a tutti gli atleti, anche a quelli che non parteciperanno a gare regionali, l’esperienza e l’emozione di una competizione agonistica.

Alla manifestazione hanno partecipato 40 atleti dai 7 ai 13 anni, trenta dei quali, appartenenti al corso propedeutico, hanno presentato il tema dell’anno e della gara “Il gusto della vita”, con una musica tratta dal film “La vita è bella”. Anche le categorie della gara, come da tradizione, sono ispirate al tema dell’anno e fanno riferimento ad alcuni versetti dell’Inno alla vita di Madre Teresa di Calcutta.

I nuovi atleti hanno seguito la gara degli atleti più esperti a bordo campo. E il gruppo dei nuovi dell’età delle medie hanno fatto il tifo per le loro coetanee in gara con lancio dell’orsacchiotto a fine prova.

La gara ha impegnato l’intero staff delle allenatrici, Bianchi Marta, Fabbiani Anna, Favero Giulia, Gobbato Anna, Mezzavilla Cristina, Pirolo Lucia, Venturin Katia e la coreografa Silvia Cattaruzza Dorigo. Ogni atleta, atleta, infatti, si esibisce su una musica e un tracciato con esercizi obbligatori e passaggi coreografici. “Una fatica necessaria – ha detto Marta Bianchi, ex nazionale – perchè motiva gli atleti, li sprona a migliorarsi. La gara stessa è emozionante, specie per i piccoli che sono alle prime armi. Occorre padroneggiare l’emozione, concentrarsi sugli esercizi da svolgere, senza badare troppo agli occhi dei giudici. Ognuno deve dare il meglio di sé, nello sport, come nella vita. Frequentare uno sport – prosegue Marta – significa anche sapersi organizzare con i compiti scolastici, mantenere un impegno preso, non scoraggiarsi di fronte alle difficoltà. E sentire il gruppo come una forza che sostiene.

Di anno in anno il pubblico può notare la crescita di livello e di stile, specie delle atlete che pattinano da più tempo. Questa crescita – conclude l’allenatrice – è già in sè una grande soddisfazione per le atlete, perchè ripaga delle fatiche e dei sacrifici”.

Ecco i primi tre classificati per ogni categoria.  Don Bosco Cup 2013 “Il gusto della vita” Gara sociale della P.G.S. “Don Bosco Belluno” Pattinaggio Artistico a Rotelle Regolamento Campionato PGS Promo.

 

Cat. “La vita è bellezza, ammirala” _Scaglione A_Anni: 2004-2006

1° classificata De Bona Giulia Giada

2° classificata Simionato Veronica

3° classificata Garaboni Camilla.

 

Cat. “La vita è felicità, meritala”_Scaglione B_ Anni: 2003-2004

1° classificata Burigo Alessia

2° classificata Gisonni Stefano

3° classificata Badella Dafne

 

Cat. “La vita è un mistero, scoprilo” _Scaglione A_Anni: 1995-1998

1° classificata Segat Francesca

2° classificata Venturin Katia

 

Esibizione degli atleti del corso propedeutico (nuovi iscritti per l’anno 2012-2013).

 

Cat. “La vita è un sogno, fanne una realtà”_Scaglione B_ Anni: 2000-2002

1° classificata Prade Arianna

2° classificata Ducapa Elisa

3° classificata Ducapa Giulia

 

Cat. “La vita è una lotta, vivila”_Scaglione A_ Anni: 2000-2003

1° classificata Romano Elisabetta

2° classificata De Martino Noemi

3° classificata Fahmi Miriam

 

Cat. “La vita è amore, godine” _Scaglione B_Anni: 2000-1996

1° classificata Pauletti Giorgia

2° classificata Pontello Martina

3° classificata Barnabò Elena

 

Cat. “La vita è pace, costruiscila” _Scaglione D_Anno 1999

1° classificata Badella Elettra.

 

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Grazie Roberto!!! Articolo bellissimo, per non parlare delle foto (cuore di mamma!!!)…
    Sei mitico!
    Tana