Tuesday, 12 November 2019 - 18:20
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Tsunami tour, la campagna elettorale del Movimento 5 Stelle entra nel vivo. Il ritorno di Beppe Grillo a Belluno venerdì 8 febbraio alle ore 17

Gen 26th, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore
Beppe Grillo a Belluno

Beppe Grillo a Belluno

Democrazia diretta, ambiente, economia, impresa: sono solo alcuni dei temi che i candidati del Movimento 5 Stelle Veneto hanno affrontato oggi riuniti insieme in conferenza stampa all’Hotel Galileo di Padova.

“Non possiamo dimenticare le nuove generazioni perché sono il futuro del nostro paese. – ha detto Federico D’Incà, candidato bellunese nella circoscrizione Veneto 2 – Questa classe politica oltre ad essere causa diretta dell attuale situazione economica deficitaria, ha fallito perché ha  cancellato le speranze dei nostri figli.Il movimento 5 stelle rappresenta per tutte le nuove generazioni dell italia il cambiamento , la partecipazione e la volontà di creare una società nella quale nessuno verrà lasciato solo.L’unico voto utile è il voto al MoVimento 5 Stelle”.
“Questo è un movimento di cittadini, da anni ci battiamo per il nostro territorio ed ora finalmente abbiamo la grande possibilità di cambiare le cose anche a livello nazionale. Metteremo tutto il nostro impegno per riuscirci.” – sostiene la Michelotto. E prosegue Endrizzi: “Noi siamo gli unici con dei candidati che non sono stati imposti dall’alto, bensì scelti dalla rete con un processo del tutto trasparente e soprattutto senza costi per i cittadini”.

Interviene poi Enrico Cappelletti, 44 anni, imprenditore Padovano in cima alla lista per il Senato: “Lo Stato si è dimenticato del Veneto perché si è dimenticato della piccola e media impresa. Il governo Monti non ha esitato un attimo a garantire un prestito di 3,9 miliardi di euro al Monte dei Paschi di Siena, pari ad un quinto dell’intero gettito Imu. Perché non ha fatto un eguale sforzo per il credito agevolato alle nostre piccole e medie imprese?”.

Seguono poi gli interventi delle due giovani capolista per la camera: per Veneto1 Francesca Businarolo, avvocato 29enne di Pescantina (VR): “Siamo cittadini. Facciamo politica per passione e per noi il mandato sarà un servizio sociale, a tempo determinato (solo due legislature). L’indennità parlamentare percepita sarà di 2.500 euro mensili, il residuo verrà restituito allo Stato insieme all’assegno di fine mandato. Come già fatto nelle passate elezioni, restituiremo i rimborsi elettorali.”.

Per Veneto 2, Arianna Spessotto, sandonatese 27enne, laureata in economia, invece, auspica un riavvicinamento dei cittadini alla politica: “Il Movimento ha preso spunto da alcune best practice internazionali nel campo della democrazia diretta e partecipata, prima tra tutte la Svizzera: vorremmo inserire nella nostra Costituzione strumenti quali il referendum confermativo e quello propositivo, rigorosamente senza quorum”.

Annalisa Marani, residente a Rovigo e candidata per il Senato, si occupa di gare d’appalto da quasi vent’anni: “Il M5S vuole ripristinare la funzione del parlamento quale primo organo di controllo del Governo.”

Interviene poi Gianni Pietro Girotto, 45 anni, trevigiano e candidato al Senato che parla invece della crisi finanziaria. “Dal 2008 ad oggi si calcolano in circa 13mila miliardi di dollari i finanziamenti pubblici ricevuti dalle banche private. A Bruxelles, sede del Parlamento Europeo ogni giorno 700 lobbisti lavorano per Banche ed Assicurazioni, mentre non esistono lobbisti pro consumatori: questo si traduce in politiche nazionali completamente assoggettate al potere finanziario. Sul punto va fatta chiarezza e trasparenza: devono essere prese le opportune misure correttive.”

Conclude Endrizzi comunicando le tappe dello Tsunami Tour di Beppe Grillo in Veneto:

– 6 febbraio, ore 17 Padova;

– 6 febbraio , ore 21 Marghera (VE), Piazza del mercato;

– 8 febbraio, ore 17 Belluno;

– 8 febbraio, ore 21 Treviso;

– 9 febraio, ore 17 Vicenza;

– 9 febbraio, ore 21 Verona;

– 11 febbraio, ore 17 Rovigo.

 

Share

Comments are closed.