Wednesday, 11 December 2019 - 22:09
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Valanga a Porta Vescovo, muore snowboarder tedesco di 30 anni

Gen 22nd, 2013 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

soccorso alpino cnsasBelluno, 22-01-13 Valanga investe e uccide snowboarder in fuori pista a Porta Vescovo, Arabba, nel comune di Livinallongo del Col di Lana.

È un trentenne bavarese la vittima, F.U.S., 30 anni, di Aschaffenburg, stava scendendo in fuori pista con un amico attorno alle 16, quando sotto il suo snowboard è partita la valanga che lo ha travolto. Il compagno rimasto dietro la linea di distacco ha assistito impotente alla scena, per poi tornare indietro a lanciare l’allarme. I primi ad intervenire due uomini del Soccorso alpino di Livinallongo, che prestavano assistenza sulle piste del comprensorio. Raggiunto il bordo della slavina, i  soccorritori hanno subito attivato l’Arva e individuato dopo una decina di minuti il corpo dello sciatore, che lo indossava a sua volta, sotto poco più di un metro di neve. Purtroppo il medico dell’elicottero del Suem arrivato nel frattempo ha solamente potuto constatare il decesso dell’uomo, dovuto quasi sicuramente ai traumi riportati. La salma ricomposta, una volta ottenuto il nulla osta dalla magistratura per la rimozione, è stata recuperata dall’eliambulanza utilizzando un verricello, per essere trasportata a valle. La valanga è scesa lungo una via di scorrimento di 150-200 metri, incanalandosi con un fronte di 10.

 

Share

Comments are closed.