13.9 C
Belluno
sabato, Agosto 8, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Il Distretto dell'occhiale di Belluno protagonista all'Opti 2013 di Monaco di Baviera

Il Distretto dell’occhiale di Belluno protagonista all’Opti 2013 di Monaco di Baviera

Belluno, 22 gennaio 2013 – Il Distretto dell’Occhiale di Belluno sarà una delle maggiori novità di OPTI 2013, il salone internazionale dell’ottica e del design, in programma dal 25 al 27 gennaio presso il nuovo Centro Fieristico di Monaco di Baviera che, con oltre 450 espositori e 23.000 visitatori provenienti da 60 paesi, viene considerato l’appuntamento chiave di inizio stagione per scoprire le principali tendenze dell’anno.

Confindustria Belluno Dolomiti partecipa per la prima volta con una collettiva di 11 imprese, rappresentative delle pmi che operano nel Distretto, che sarà protagonista del padiglione C1, l’area espositiva dedicata ai marchi affermati del lifestyle e delle collezioni pregiate. Questa partecipazione è stata possibile grazie anche al prezioso sostegno di Veneto Promozione, l’agenzia della Regione Veneto.

La collettiva propone in un’unica sinergia l’immagine degli occhiali e delle Dolomiti bellunesi, Patrimonio dell’Umanità riconosciuto dall’Unesco, una scelta di marketing che ha sempre portato ottimi risultati in termini di riconoscibilità del Distretto dell’Occhiale nel mondo.

Le aziende che vi partecipano sono: Demenego srl, G.B. srl, Lara D srl, Lastes group srl, Luxol srl, Martini occhiali srl, Matinée, Pinoptik srl, Revert srl, Thema Optical srl, Trevi Coliseum srl.

“Questo importante evento fieristico –  afferma Lorraine Berton presidente SIPAO – costituisce una grossa opportunità per le nostre aziende. Il mercato tedesco è sempre stato un fondamentale punto di riferimento per il distretto dell’occhiale bellunese e questo appuntamento è  l’occasione  per  presentare prodotti di eccellenza e  far conoscere capacità, estro creativo e know how delle nostre aziende. Il Distretto avrà in questo modo anche la possibilità di tastare il polso del mercato verificando le tendenze e i gusti di visitatori provenienti da tutto il mondo”.

 “Opti è una rassegna a 360 gradi – commenta Nadia Zampol, vice presidente SIPAO con delega all’Internazionalizzazione – che offre una panoramica completa di tutta l’offerta di ottica e occhialeria: dalle montature alle lenti a contatto, dagli occhiali da vista e da sole alle apparecchiature tecniche, arredi e design per negozi. È quindi un’ottima vetrina per capire come le aziende, soprattutto le piccole etichette di design, si stanno specializzando proponendo un ampio spettro di soluzioni innovative che spesso vanno oltre il proprio naturale core business”.

Sipao

La Sipao (Sezione Industrie Produttrici Articoli Occhialeria) di Confindustria Belluno Dolomiti raggruppa la maggior parte delle aziende, multinazionali e pmi, del settore occhialeria della provincia di Belluno che a sua volta comprende l’80% della produzione nazionale. In collaborazione con l’associazione nazionale si occupa dell’internazionalizzazione delle imprese, svolge attività di rappresentanza e di lobby presso le istituzioni, coordina la partecipazione alle fiere.

Share
- Advertisment -



Popolari

Alpe del Nevegal: già in evidenza Merli e Faggioli alla prima sessione della gara

  Se il buongiorno si vede dalla prima salita di prove del mattino, la 46ma Alpe del Nevegal farà faville. La prima sessione di salite di...

Presentata questa mattina la squadra bellunese del Pd per le elezioni regionali

Sono stati presentati questa mattina al gazebo in piazza dei Martiri a Belluno i 5 candidati bellunesi del Partito democratico per le elezioni regionali...

Movimento 3V Libertà di scelta

C'è anche una voce fuori del coro nel panorama politico che in questi giorni preme sotto l'effetto della campagna elettorale per le regionali del...

Crac banche venete. Trasparenza della Regione: pubblicati nel Bollettino regionale gli atti esecutivi con le pagine bianche. I truffati impossibilitati a scegliere il loro...

La Regione del Veneto, sovente, è indicata dai reggenti pro-tempore come esempio di buona amministrazione, i media - specie quelli regionali - raccolgono il...
Share