Thursday, 18 January 2018 - 22:02

Codice della Strada. Dal 7 dicembre dovrà essere tracciabile il conducente

Dic 4th, 2012 | By | Category: Prima Pagina, Società, Istituzioni

Dal 7 dicembre 2012 entra in vigore il Dpr 198/2012 (Gazzetta Ufficiale n. 273 del 22 .11.2012) che prevede l’annotazione sulla carta di circolazione presso gli uffici della Motorizzazione dei contratti di comodato d’uso dei veicoli della durata superiore a 30 giorni.

Chi ha disponibilità di un veicolo, dunque, qualora sia diverso dal proprietario, dovrà aggiornare il libretto di circolazione per non incorrere nella multa di 653 euro.

Sono interessati a questa intestazione temporanea (art.94 CdS) le auto aziendali in uso ai dipendenti. Mentre sono escluse dalla norma i veicoli guidati da persone diverse all’interno dello stesso nucleo familiare (familiari conviventi).

Rientrano nella norma anche i veicoli intestati a soggetti incapaci, in uso al tutore.

Nessuna annotazione andrà fatta al Pubblico registro automobilistico, poiché il comodato non modifica la proprietà del veicolo.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.