Thursday, 5 December 2019 - 16:25
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Province: taglio da 86 a 51 dal 2014 con elezioni a novembre 2013. Belluno e Sondrio salve

Ott 31st, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Le province italiane saranno ridotte da 86 a 51. Lo stabilisce il decreto legge approvato oggi dal consiglio dei ministri che ha tenuto conto del criterio popolazione/superficie (350mila abitanti/ 2.500 km quadrati). Nascono così 10 Città metropolitane nelle 51 totali, Roma, Torino, Milano, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Napoli e Reggio Calabria. Invariate le Province delle Regioni a statuto speciale. Belluno, come ha anticipato il consigliere regionale Sergio Reolon, è salva, perché «interamente montana», come Sondrio, anch’essa salva. La riforma avrà effetto dal gennaio 2014, mentre a novembre del 2013 si terranno le elezioni per decidere i nuovi vertici.

Le nuove province saranno enti di secondo livello con un consiglio provinciale e il presidente. Queste le loro competenze: pianificazione territoriale e valorizzazione dell’ambiente, pianificazione dei servizi di trasporto, classificazione e gestione delle strade provinciali, regolazione della circolazione stradale, programmazione della rete scolastica e gestione dell’edilizia scolastica per le scuole secondarie di secondo grado.

Share

4 comments
Leave a comment »

  1. È già disponibile la mappa delle nuove province?

  2. Belluno è salva!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Sono troppo contento!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Ecco la mappa delle nuove province!

    http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2012/10/31/news/mappa-ecco-tutte-le-nuove-province-d-italia-1.5949900

  4. Festa per un giorno e poi continuare a lavorare per mantenerla come ente di primo grado e piena attuazione art. 15 dello statuto regionale per l’ AUTONOMIA reale.