Sunday, 8 December 2019 - 18:26
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Cortina 2019, la voce dei professionisti. Parlano i membri dello staff operativo: “chi organizza un mondiale di sci costruisce il futuro di una località per i decenni a venire

Ott 24th, 2012 | By | Category: Appuntamenti, Pausa Caffè, Società, Associazioni, Istituzioni, Sport, tempo libero

I cortinesi vengano al cinema Eden la sera di mercoledì 24 ottobre per ascoltare il racconto di chi ha già vissuto questa esperienza e sa cosa significhi ospitare un evento capace di trasformare una generazione intera”. E’ l’appello del team operativo di Cortina 2019.

Tra loro ci sono professionisti, tecnici, esperti che hanno maturato la loro esperienza in eventi come la Coppa del mondo di Sci o la Coppa Europa di Snowboard Cross; ci sono persone che macinano sport da quando erano bambini e che hanno dedicato la loro vita lavorativa allo sviluppo e alla promozione del territorio. Oggi, queste persone – il team operativo del Comitato promotore Cortina 2019 – hanno deciso di uscire allo scoperto abbandonando il consueto anonimato dei professionisti per invitare la popolazione di Cortina la sera del 24 al Cinema Eden. Là, alle 20:30, si terrà l’incontro “Il Mondiale raccontato da chi lo ha già organizzato”. Là il Comitato promotore Cortina 2019 ha invitato a parlare Ernesto Rigoni, Bruno Felicetti e Maurizio Gandolfi, rispettivamente Docente di Economia del Turismo e responsabile dell’Area Sport Events al Master SBS di Ca’ Foscari l’uno, e membri dei Comitati organizzatori dei Mondiali della Val di Fiemme 2003/2013 e di Bormio 2005 gli altri. “Persone” spiega Martin Schnitzer “che hanno già visto cosa un Mondiale possa regalare ad una comunità. Chi ha contribuito a un evento del genere” prosegue il direttore di Cortina 2019 “sa che è in grado di costruire il futuro di una località per i decenni a venire”. E Schnitzer, docente universitario e già membro dei Comitati organizzatori delle Universiadi Invernali, dei Giochi Olimpici Invernali e degli Europei di calcio, non parla solo di infrastrutture, impianti sportivi e investimenti, che rimarranno anche dopo che l’evento si sarà concluso, né della sola pubblicità derivante dagli oltre mezzo miliardo di spettatori televisivi che vedranno Cortina e le gare del Mondiale 2019. Anche la fama di essere la Capitale dello Sci non esaurirà il beneficio per Cortina, perché il Mondiale porterà un’esperienza internazionale per tutti i soggetti coinvolti, dall’amministrazione pubblica alle associazioni, e un’impareggiabile esperienza formativa per i membri più giovani dello staff, per la maggior parte cortinesi”. Pieno appoggio arriva dal Sindaco di Cortina d’Ampezzo Andrea Franceschi, per il quale “il Mondiale rappresenterà la fucina di una nuova cultura imprenditoriale per i nostri ragazzi e l’occasione per sviluppare in loco quei lavori qualificati che gli permettano di stabilirsi a Cotina e viverci. Migliaia di giovani” continua il sindaco “hanno raggiunto Londra per partecipare all’organizzazione delle Olimpiadi al solo scopo di poterlo accludere nel curriculum. I ragazzi di Cortina potranno godere di un’opportunità equivalente direttamente a casa loro. Ed è qui, in questa esperienza irrepetibile, che si formeranno le idee, i progetti e la classe dirigente che farà grande Cortina anche nel prossimo futuro”. Ecco cosa spinge i membri dello Staff tecnico a uscire allo scoperto. SI tratta di Michele Di Gallo, Marta Gusman, Alessandro Broccolo Andrea Calissano, Giacomo Giorgi, Michele Canei, Enrico De Bona, Denni Dorigo, Paolo Andreola, Adolfo Menardi, Denis Constantini, Matteo Gobbo, Davide Viel, Federico Gaspari, Edoardo Zardini, Roberto Gillarduzzi, Alberto Ghezze, Giorgio Gaspari, Fabio Taddei, Anna Bosetti, Alessandro De Rigo, Nicola Menardi, Fabrizio Lucchetti, Cristian Ghedina, Stefania Zandonella. “E tutti” conclude Martin Schnitzer “vi invitiamo la sera di mercoledì 24 ottobre al Cinema Eden, per capire in cosa consista il nostro lavoro e cosa possa significare per Cortina ospitare un evento capace di trasformare un’intera generazione”.

 

Share

One comment
Leave a comment »

  1. […] Vai alla fonte Filed in: News Tags: Cinema Eden, Edoardo Zardini, Federico Gaspari, Martin Schnitzer […]