Sunday, 8 December 2019 - 13:06
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Domenica con due interventi del Soccorso alpino

Ott 21st, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Belluno, 21-10-12 Nel pomeriggio di domenica, l’elicottero del Suem è intervenuto sulle Rocchette di Prendera, nel gruppo Croda da Lago – Cernera, dove un alpinista triestino era volato per circa 25 metri. Il rocciatore, M.B., 58 anni, di Trieste, stava aprendo una via nuova con la compagna quando, superato un tetto dopo il primo tiro è caduto, sbattendo sulla roccia sottostante. Calato fino alla base della parete dalla donna, che ha lanciato l’allarme al 118, lo scalatore è stato raggiunto dal tecnico del Soccorso alpino di turno con l’equipaggio e dal medico, sbarcati con un verricello di 25 metri. Prestategli le prime cure, i soccorritori lo hanno imbarellato e recuperato sempre con un verricello per poi trasportarlo all’ospedale di Belluno con contusioni e una sospetta frattura al piede. Successivamente l’eliambulanza è stata dirottata verso il monte Pore. Lì un ragazzo, A.Z., 27 anni, di Rocca Pietore (BL), era scivolato sopra un tronco scendendo con un amico verso Larzonei, nel comune di Livinallongo del Col di Lana, e si era procurato un sospetto trauma al ginocchio. Medico e tecnico del Soccorso alpino, scesi con un verricello di 10 metri, lo hanno stabilizzato e imbarellato. Recuperato con un verricello, anche lui è stato accompagnato all’ospedale San Martino.

 

Share

Comments are closed.