Monday, 9 December 2019 - 06:38
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Intervento impegnativo del Soccorso alpino sulle Pale di San Martino per un alpinista volato dalla parete

Ott 20th, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Taibon Agordino (BL), 20-10-12 Alpinista bresciano vola dalla Prima Pala di San Lucano e l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore lo recupera utilizzando un gancio baricentrico di 125 metri. D.S., 46 anni, di Brescia, stava scalando con due compagni una via di sesto grado di Massarotto sulla parete ovest quando, primo di cordata, è volato per una ventina di metri sul terzo, quarto tiro, sbattendo violentemente con un piede al momento di toccare la roccia. Gli amici hanno lanciato l’allarme al 118 verso le 15. Per avvicinare alla parete verticale il tecnico del Soccorso alpino di turno con l’equipaggio, a circa 1.800 metri di altitudine, l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore si è servito di un gancio baricentrico di 125 metri di lunghezza. Il soccorritore, raggiunti i tre rocciatori, ha recuperato sia l’infortunato, che i suoi compagni. Lo scalatore ferito è stato poi imbarcato e trasportato all’ospedale di Belluno con una frattura alla caviglia. Una squadra del Soccorso alpino di Agordo era pronta a intervenire in supporto alle operazioni.

 

Share

Comments are closed.